Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Europa in classe con il progetto Comenius

Più informazioni su

Gemellaggio tra l’Istituto Comprensivo di Gavorrano e Scarlino e la Scuola di Gerolzhofen: 21 studenti tedeschi sono stati ospiti in Maremma per il progetto Comenius

Gavorrano – Si è da poco conclusa la prima fase del progetto “Comenius” che ha visto e vede impegnato l’Istituto Comprensivo di Gavorrano e Scarlino in un percorso di gemellaggio con una cittadina tedesca.
Da tempo ormai gli studenti della Scuola Secondaria di Scarlino sono legati da un rapporto di amicizia e di confronto con la Scuola di Gerolzhofen e per la prima volta il legame è stato consolidato dalla Comunità Europea che ha apprezzato e finanziato il progetto attribuendogli un alto valore formativo.
Così ventuno alunni della Ludwig-Derleth-Realschule, accompagnati dalle insegnanti Gertrud Friedrich e Rita Leibl hanno trascorso nove giorni in compagnia dei ragazzi scarlinesi regalando a tutti momenti piacevoli e grandi emozioni.
Tante le iiziative durante il periodo di soggiorno: dalla splendida accoglienza alle sale Auser del Puntone e di Scarlino Scalo, alla visita a Massa Marittima, dalla gita a Roma al bagno in mare a Cala Violina.

Le iniziative sono state coordinate dal dirigente scolastico dell’ Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli”, Assunta Astorino, e dagli insegnanti.
Un ruolo determinante è stato svolto dalle famiglie che hanno dimostrato un forte senso di partecipazione e grande generosità, aprendo le loro case, “viziando” e “coccolando” gli amici tedeschi.
Anche gli insegnanti hanno voluto mettere in evidenza l’importanza educativa del progetto che porta la scuola oltre i banchi e le lavagne, assicurando quell’ampliamento dell’offerta formativa che aprendosi a nuovi percorsi e garantendo partecipazione e condivisione, genera apprendimento.
Il prossimo appuntamento con gli amici tedeschi sarà proprio a Gerolzhofen, dove a primavera, alcuni alunni di Scarlino e di Gavorrano verranno accompagnati per ricambiare l’ospitalità offerta e per continuare con profitto l’esperienza di scambio scoiale e culturale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.