Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aggredita due volte mentre lavora, vittima una vigilessa

Più informazioni su

di Barbara Farnetani

Gavorrano – Una vigilessa del Comune di Gavorrano è stata vittima di una duplice aggressione nel giro di poche settimane, mentre stava lavorando.
La giovane donna, al suo primo incarico nel comune della Provincia di Grosseto, ma con una solida esperienza come vigile urbano nel Comune di Pordenone, dove ha lavorato, stava elevando alcune contravvenzioni a Gavorrano la prima volta e a Bagno la seconda, quando i multati si sono rivolti a lei in malo modo, arrivando a tirarle dietro il cellulare e, in un caso, anche a strattonarla e spingerla contro un muro.

Aggressioni fisiche vere e proprie, non solo verbali, che il Sindaco Massimo Borghi, ha fortemente condannato nell’ultimo consiglio comunale esprimendo alla dipendente la propria solidarietà. «Per motivi di salute – ha aggiunto il Sindaco – negli ultimi tempi eravamo rimasti con soli tre vigili, dal mese di dicembre abbiamo reintegrato il personale a quattro ed è ovvio che i controlli si sono intensificati. Forse questo può aver infastidito alcuni automobilisti».
«Atti assolutamente da condannare, tanto più – continua il Sindaco – che la nuova vigilessa è persona molto competente e aperta al dialogo, come ha confermato anche il Capo dei vigili».
I due aggressori sono stati entrambi identificati e nel primo caso è già partita una denuncia, mentre per l’episodio di Bagno di Gavorrano la polizia municipale sta ancora procedendo ad alcuni controlli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.