Miniera

RIBOLLA – È morto l’ultimo minatore di Ribolla. L’ultimo, tra quelli che lavoravano in miniera nel 1954, che ancora viveva nella frazione del comune di Roccastrada. Questa mattina, alle 9, è morto Irmo Innocenti. Innocenti, 93 anni, la mattina del 4 maggio del 1954, quando scoppiò il grisù al pozzo Camorra non era al lavoro, sarebbe […]

aggiornato: 11 aprile 2015

ROCCASTRADA – “Santa Barbara benedetta…” è il titolo dello spettacolo che è andato in scena questa mattina, giovedì 19 febbraio, alle 10.30, nella biblioteca comunale di Roccastrada. L’evento, promosso dal Coeso SdS e dal Comune, in collaborazione con l’istituto comprensivo di Roccastrada, ha coinvolto le seconde classi della scuola media. Le attrici Irene Paoletti e Silvia […]

aggiornato: 19 febbraio 2015

SCANSANO – Si è svolta presso il nuovo parco comunale “Johannes Hurzeler” di Baccinello nel comune di Scansano, la cerimonia per l’ apposizione di una lapide alla memoria dei minatori caduti nelle miniere di Baccinello e Cana. L’evento è stato aperto dalla benedizione religiosa da parte del locale parroco Don Angelo. A seguire il sindaco […]

aggiornato: 11 dicembre 2014

GROSSETO – E’ stata una “due giorni con Santa Barbara” veramente coinvolgente, che ha consentito di poter stabilire come – nonostante sia cessata da decenni l’attività mineraria in Maremma ed in altre aree della Toscana – è ancora vivo e solido il legame di ampie fasce della popolazione con la martire del 3° secolo d. […]

aggiornato: 9 dicembre 2014

GAVORRANO – Ci sono delle comunità che non possono dimenticare il legame con la loro storia, anche se è lontana e rimane confinata nei ricordi. È così che ogni anno Gavorrano ripercorre il suo passato minerario celebrando la festa di Santa Barbara, patrona dei minatori, e simbolo di una epopea lunga cento anni. La miniera […]

aggiornato: 7 dicembre 2014

RIBOLLA – Oggetti che raccontano storie di vita e servono a tramandare la memoria tra le generazioni. Sono elmetti, libretti di lavoro, “caldaini” che i minatori usavano per mantenere tiepido il cibo e saracchi, le seghe per il legno che in Maremma sono chiamate “salacchi”. Strumenti che raccontano la dura vita dei lavoratori delle miniere […]

aggiornato: 3 dicembre 2014
Mappa Attiva: entra e fai una segnalzione
Rubriche