Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
pianista piano musica pianoforte

Grazie al Rotary tornano i concerti d’autunno: quattro appuntamenti, uno ogni venerdì

09/10 » 30/10/15

EVENTO GRATUITO
: Duomo di Grosseto Duomo di Grosseto

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Tornano, organizzati dal Rotary Club Grosseto, i “Concerti d’Autunno”, manifestazione artistica che è divenuta ormai un appuntamento fisso dell’ottobre grossetano. Quattro concerti, ogni venerdì sera del mese di ottobre, che il Rotary offre alla città proponendoli in luoghi di valenza artistica del centro storico cittadino.

Promossi e curati dal maestro Antonio Di Cristofano, questi “Concerti d’autunno” hanno lo scopo non solo di proporre momenti di musica e canto di elevato valore culturale, ma anche di “portare” il Rotary nella città, di svolgere cioè un service per il territorio che i grossetani hanno sempre mostrato di apprezzare e di comprendere.

I quattro concerti in cartellone per questo mese di ottobre saranno ospitati in Duomo (9 e 30 ottobre), nella Chiesa della Misericordia (16 ottobre), nella Chiesa di San Pietro (23 ottobre).

Ad inaugurare la serie 2015 dei concerti rotariani di Grosseto sarà il pianista Giuseppe Lo Cicero, che interpreterà musiche di Chopin, Debussy, Albeniz e Granados. Laureato in pianoforte con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Bellini” di Palermo, il maestro Lo Cicero ha iniziato giovanissimo ml’attività concertistica ed ha seguito corsi di perfezionamento ottenendo premi e riconoscimenti in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Oltre che in Italia ha suonato in Portogallo, Spagna, Romania, Olanda e Repubblica Ceca.

Saranno invece il flauto del maestro Luca Magni e la chitarra classica di Catherine Struys i protagonista del concerto del 16 ottobre, nel quale verranno proposte musiche di Mati, Piazzolla, Domeniconi e Furstenau.

Terzo appuntamento il 23 ottobre, e stavolta protagonista della serata sarà una giovane grossetana, Martina Barlotta, che interpreterà con la sua chitarra brani di Bach, Barrios, Paganini, Turina e Regondi.

Nel concerto di chiusura, il 30 ottobre, saranno impegnati il baritono Roberto Nencini, il soprano Antonietta Messore e l’organista Luca Purchiaroni, che interpreteranno brani di Telemann, Tosti, Mercadante, Massenet, Cimmaruta, Bach, Verdi, Mascagni, Gounod, Mozart e Widor.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!