Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Festival resistente Gr

Festival resistente ai nastri di partenza: quattro giorni di eventi gratuiti per celebrare la libertà

24/04 » 27/04/19

EVENTO GRATUITO
: Cassero senese di Grosseto Cassero Senese, Via Aurelio Saffi, Grosseto, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

GROSSETO – Si rinnova l’appuntamento con il Festival Resistente che ormai da tanti anni trova spazio al Cassero Senese di Grosseto. Giunto alla XXI edizione, il festival è in programma dal 24 al 27 aprile ed è realizzato dall’omonima associazione in collaborazione con Anpi, Arci e Isgrec e altre associazioni che ne condividono i valori. Tanti gli appuntamenti che si susseguiranno nei quattro giorni della manifestazione tra concerti, mostre, teatro, stand gastronomici, laboratori, artigianato e presentazioni di libri, tutti a ingresso gratuito, per festeggiare la Liberazione dell’Italia dal fascismo.

Mercoledì 24 aprile si apre alle 17 con l’incontro a cura della Fondazione Bianciardi dal titolo Altre Resistenze. Letture scelte a cura di Massimiliano Marcucci e Lucia Matergi. A seguire l’inaugurazione delle due mostre in programma: ‘Gli anni migliori’ tratta dalle tavole del graphic novel di Stefano Casini a cura di Isgrec, e ‘Birmania: oltre la repressione’ di Marco Bueni.

Tra gli incontri in programma ricordiamo il 25 aprile alle 16 la presentazione del progetto ‘Costituzione e migranti’ a cura della Sezione Anpi “E. Palazzoli” di Grosseto e sabato 27 aprile alle 17.30 la presentazione della ricerca ‘Lavoro e risultati dei volontari del servizio civile a cavallo del 2017-2018 sull’intreccio fra storia, memoria e giovani nell’Italia di oggi, lungo la via dell’educazione alla pace’.

Per i libri si segnalano venerdì 26 alle 18 ‘A casa del popolo. Antropologia e storia dell’associazionismo ricreativo’, di Antonio Fanelli (edizioni Donzelli) e la versione in forma di reading sempre il 26 alle 19.30 di ‘Combattevamo i fascisti per mare e per terra’ di Alessandro Angeli con le musiche di Dario Canal e la voce di Mirio Tozzini, sabato 27, infine alle 18.30, a cura di Istituto Gramsci Grosseto, ‘La lunga eclissi. Passato e presente del dramma della sinistra’, di Achille Occhetto (edizioni Sellerio). Partecipano l’autore e il giornalista Flavio Fusi.

Tanta la musica in programma. Mercoledì 24 aprile alle 19 la BAM – Banda Armata Maremmana e il recital “Invisibili” e nella stessa serata il live set di Emenél e The Sweet life society. Il 25 aprile si apre alla tradizione e ai canti popolari con i dieci anni dei Briganti di Maremma (alle 17.30) a cui seguiranno gli Irata (ore 19), letture e musiche per non dimenticare. Venerdì 26 dalle 22.30 saranno i Dirotta su Cupi a rivisitare i brani di cantautori italiani e prima la finale del contest musicale giunto alla nona edizione. L’ultima giornata riserva alle 22 i Tre pazzi avanti tra folk e musica d’autore e alle 22.30 Giancane in concerto. Ogni serata sarà chiusa dai P’Artigiani del rock.

Tra le altre iniziative i laboratori e spettacoli per i più piccoli (25 e 27 aprile), il pranzo Resistente per il 25 aprile e tanti stand di associazioni e artigiani.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!