Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
teatro concordi roccastrada

Due giorni per la memoria, tra poesie in musica e studenti in festa

20/05 » 21/05/18

EVENTO GRATUITO
: Paese Roccastrada, GR, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

ROCCASTRADA – “Poesie in forma di chitarra – La poesia come manutenzione della memoria e dell’anima”. E’ questo il titolo dell’appuntamento in programma domenica 20 maggio, alle ore 21, al Teatro comunale dei Concordi di Roccastrada con Stefano De Sando, attore e doppiatore italiano, Jole Canelli, voce, e Leonardo Marcucci, chitarra. Lunedì 21 maggio a Ribolla, dalle ore 14, torna la Festa di piazza “C’era una volta un villaggio minerario” con mostre, danze, giochi, filastrocche e merenda per i più piccoli insieme alla settima edizione di “Oralità in movimento”, performance dei bambini della scuola primaria di Ribolla curata da Gabriella Pizzetti, della Porta del Parco di Ribolla.

Lo spettacolo “Poesie in forma di chitarra – La poesia come manutenzione della memoria e dell’anima” è promosso dalla Compagnia instabile dei Dintorni di Roccastrada con il patrocinio del Comune e proporrà un racconto di “versi”, un tragitto attraverso la grande poesia che Stefano De Sando ha amato e ama restituire a chi lo ascolta. “La metrica e la cadenza che si legge e si impara nelle poesie da bambino – dice Stefano De Sando presentando lo spettacolo – sono state successivamente lo stimolo per prendere in mano a tredici anni una chitarra e mi è sembrato quasi impossibile prescindere l’una dall’altra. Separarle sarebbe rinnegare le origini. Quarantacinque anni nella mia carriera sono stati sicuramente accompagnati da entrambe”. Per questo nella sua performance l’attore farà pensare giocando, con il compito di costruire un po’ di felicità e in questo ruolo i “versi” e la musica sono da sempre le migliori fondamenta. “Come scrive J. Prevert – conclude De Sando – ‘bisognerebbe tentare di essere felici, non fosse altro per dare l’esempio’”. Per informazioni e prenotazioni dei biglietti, è possibile contattare i numeri 339-6003489, 320-1430530, 320-5642070 e 389-5249091, oltre al numero 0564-564086 nel giorno dello spettacolo.

“C’era una volta un villaggio minerario…” e le iniziative che ne fanno parte sono promosse in collaborazione con la scuola primaria di Ribolla, Auser Ribolla, Comitato Festeggiamenti, Associazione Sergio Lampis e Porta del Parco di Ribolla. Il cartellone “La miniera a memoria” continuerà fino a lunedì 28 maggio ed è promosso dal Comune di Roccastrada in collaborazione con Coeso SdS, Parco Tecnologico Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane, Fondazione Bianciardi e numerose associazioni locali. Il programma completo è disponibile sul sito del Comune, www.comune.roccastrada.gr.it e per ulteriori informazioni è possibile contattare il Comune di Roccastrada al numero 0564-561229 oppure la Porta del Parco di Ribolla al numero 0564-578033.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!