Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Merigar

David Lazzaretti e di Yeshe Tsogyal protagonisti degli incontri di Merigar

16/08 » 18/08/19

EVENTO GRATUITO
: Merigar Località Merigar, Arcidosso, GR, Italia - Inizio ore 18

Attenzione l'evento è già trascorso

ARCIDOSSO – Continuano a Merigar la serie di incontri culturali “Racconti in Biblioteca… e oltre!”. I prossimi due appuntamenti, venerdì 16 e domenica 18 agosto, saranno entrambi a tema biografico e vi porteranno in due realtà diverse fra loro e molto affascinanti.

Venerdì 16 agosto alle ore 18,00, nella Sala Mandala di Merigar, Anna Scattigno, presidente del Centro studi David Lazzaretti, ci parlerà della vita di David Lazzaretti e della Comunità da lui fondata sul Monte Labbro. Oltre la vallata su cui si affaccia Merigar, ben visibile da tutte le sue strutture e particolarmente scenografico visto dalle vetrate del tempio della Grande contemplazione, si trova il monte Labbro con, al suo apice, l’inconfondibile profilo della torre di David, che impreziosisce ulteriormente questo panorama unico. Ma cosa sappiamo di David Lazzaretti, il nostro “Santo Dirimpettaio”, e della comunità che proprio su quel monte ha il suo punto di riferimento?

Anna Scattigno vi guiderà alla scoperta di questa figura, della sua biografia, del suo pensiero e della sua comunità.

Si parte quindi dall’Amiata del XIX secolo e da questa enigmatica figura di predicatore e profeta, conosciuto anche come “Cristo dell’Amiata”, e recentemente raccontato da Simone Cristicchi nel libro, diventato anche uno spettacolo teatrale, “Il Secondo Figlio di Dio”. La vita di David Lazzaretti, inizialmente barrocciaio nella zona di Arcidosso, fu segnata da esperienze mistiche e visionarie e da periodi di isolamento e predicazione, cui seguì la creazione di una Comunità di fedeli sul Monte Labbro. Sulla cima di questo monte dette inizio alla costruzione di una Torre, l’Arca della Nuova alleanza, dove pose le basi di una comunità che trovò aggregazione, tra il 1870 e il 1872, in tre istituti: gli Eremiti che pregavano e lavoravano i campi, avevano per simbolo la fede ed erano l’alimento spirituale delle opere della comunità; la Fratellanza cristiana, che aveva per simbolo la carità ed educava al rispetto della legge di Dio e degli uomini; la Società delle famiglie cristiane, che aveva per simbolo la speranza ed era costituita da contadini, piccoli proprietari, artigiani. Il clima era però di forte tensione, alimentata dall’aperta ostilità del clero locale e dalle voci secondo cui lassù alla Torre si predicava il comunismo e si preparava una sommossa. Questo portò ad accuse di frode e di eresia e infine alla morte violenta di Davide Lazzaretti, per mano dei Carabinieri, all’alba del 18 agosto, quando egli, insieme alla sua gente, scese processionalmente dal Monte Labbro ad annunciare al mondo l’avvento dell’età nuova del diritto e della giustizia, il regno dello “Spirito Santo”.

Il monte Labbro, aspro e solitario, dove il vento non cessa mai, ha tuttora, sulla sua cima, i resti della Torre e la grotta dove l’acqua stilla, come allora, dalle pareti, con il suo potere risanante. Ad Arcidosso, nella Rocca Aldobrandesca, dove furono imprigionati i seguaci di David, si possono ancora ammirare gli abiti, gli stendardi, le immagini della processione del 18 agosto, insieme alle carte e ai documenti recuperati da una lunga dispersione.

Domenica 18 agosto alle ore 18,00 nella Biblioteca di Merigar si torna a parlare di Tibet, con un viaggio indietro nel tempo di più di un millennio. Cristiana De Falco ci parlerà di Yeshe Tsogyal (757-817), figura femminile estremamente importante nel buddhismo tibetano.

 

La partecipazione è libera e gratuita.

I prossimi incontri: 7 e 8 Settembre ore 18 a Arcidosso alla Sala conferenze – Castello Michael Katz, Lo Yoga del sogno e i sogni lucidi.

Per informazioni: Tel. +39 0564 966837 +39 0564 968110. Email: office@dzogchen.it. www.merigar.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!