Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Al Valdichiana Outlet Village torna l’evento del Terziere Porta Fiorentina di Castiglion Fiorentino 

GROSSETO – Valdichiana Outlet Village si trasforma per un pomeriggio in una piazza medievale, ospitando una delegazione di 40 elementi del gruppo storico di sbandieratori e musici del “Terziere di Porta Fiorentina” di Castiglion Fiorentino. Il gruppo si esibirà sabato 11 maggio a partire dalle ore 16:30 nei vicoli e nelle strade del Valdichiana Outlet Village e in Piazza Maggiore, che recentemente è stata oggetto di un radicale restyling, dove musici e sbandieratori daranno prova della loro abilità. Il corteo sarà impreziosito, in questa occasione, dalla presenza di un “banditore”. Il Terziere di Porta Fiorentina, che sabato 25 maggio organizza, presso il Chiostro di San Francesco, il tradizionale Banchetto Medievale giunto alla 17^ edizione, contenderà al Rione Cassero e a Porta Romana il Palio dei Rioni, che si tiene ogni anno la terza domenica di giugno a Castiglion Fiorentino.

Musici – Il gruppo è composto di trenta elementi tra tamburi e chiarine, che eseguono solo musiche originali composte all’interno della Scuola di Musica rionale. Oltre alla capacità di eseguire ritmi e melodie consone al periodo di riferimento, i musici si esibiscono in schieramenti e coreografie di grande suggestione, sia da soli che con la partecipazione del
gruppo degli sbandieratori, accompagnati nei giochi di bandiera dallo scandire ritmico del rullìo dei tamburi e dallo squillo delle chiarine.

Sbandieratori – Il Gruppo è composto, al completo, da una ventina di elementi tra i 13 e i 45 anni. Si esibisce in Piccole e Grandi Squadre a una o due bandiere dalle coreografie complesse di grande suggestione e difficoltà, dove le bandiere si incrociano in scambi altissimi o confluiscono in emozionanti girandole di colore. La loro grande abilità permette l’esecuzione di schermaglie, veri e propri duelli di bandiera, dai movimenti estremamente difficili e veloci e di singoli a due, tre e fino a cinque bandiere: in collaborazione col Gruppo Musici, creano coreografie collettive di grande effetto.

Corteggio – Il Corteggio Storico è composto da circa novanta elementi tra figuranti, musici e sbandieratori. Il suo scopo è quello di raccontare il Terziere e i suoi abitanti così come erano nel 1400; è infatti a questo periodo storico che si rifanno i costumi riprodotti da opere del Pollaiolo, di Piero della
Francesca, di Masolino da Panicale, di Vittore Carpaccio e di altri artisti del periodo. Per la loro realizzazione sono stati rispettati sia le fogge dalle linee sobrie, che i materiali ricchi e preziosi, come i damascati, i velluti in cotone e le finiture in oro e in pelliccia tipiche dell’abbigliamento dei nobili dell’epoca. Ad aprire la sfilata è sempre il Gonfalone che porta l’insegna del Terziere il giglio bianco, i colori verde e arancio e gli stemmi delle famiglie Onesti, Acquisti e Reattelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.