Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: il Comune apre un conto corrente per aiutare le famiglie in difficoltà

SCARLINO – La Giunta comunale di Scarlino ha approvato una delibera che prevede una raccolta fondi per aiutare i cittadini che si trovano in difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria.

Il conto corrente bancario è aperto ed è già possibile fare una donazione: l’invito dell’Amministrazione comunale è rivolto ad aziende e privati che possono devolvere un contributo a favore di chi ne ha necessità.

«Purtroppo – spiega il sindaco Francesca Travison – la situazione di emergenza che stiamo affrontando non finirà quando il Governo diminuirà, seppur gradualmente, le restrizioni: questo virus non ha effetti solo sulla salute pubblica ma anche sull’economia. E nei prossimi mesi pure l’Amministrazione comunale sarà chiamata a rispondere alle tante esigenze che la popolazione necessariamente avrà: i buoni spesa che stiamo consegnando sono un provvedimento finalizzato a rispondere alle necessità attuali, ma non possiamo dimenticare che il futuro sarà tutto in salita. Così abbiamo deciso di aprire un conto corrente bancario in cui chiunque potrà destinare una somma, piccola o grande che sia, che il Comune utilizzerà per contrastare l’emergenza economica. Il momento è difficile per tutti, ma proprio in periodi come quello che stiamo attraversando chi ha di più dovrebbe sostenere chi non riesce a farcela. La solidarietà è uno dei motori trainanti del nostro Paese, e Scarlino ha sempre dimostrato di avere un grande cuore».

L’iban del conto per le donazioni è IT 40 H 01030 72380 000000254372 intestato a Comune di Scarlino – Donazioni emergenza Covid-19, via Martiri d’Istria 1, 58020, Scarlino (Grosseto).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.