Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Salvini tweetta Vivarelli Colonna, ma la bandiera torna al suo posto: «Era un gesto temporaneo»

GROSSETO – La bandiera dell’Europa è tornata a sventolare sui pennoni del municipio di Grosseto. Il gesto del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna era soltanto un gesto di protesta temporaneo.

«Ho deciso di togliere la bandiera dell’Unione europea – ha spiegato il primo cittadino – durante il minuto di silenzio in memoria delle vittime del coronavirus. Non volevo che quella bandiera fosse accanto a quella italiana mentre noi ricordavamo i nostri morti. Dopo la cerimonia poi la bandiera è tornata al suo posto perché io sono un uomo delle istituzioni e non un eversivo».

Un gesto, quello di togliere la bandiera, che aveva fatto balzare il sindaco maremmano nei titoli della cronaca nazionale. La foto con la bandiera dell’Unione ripiegata nelle sue mani era stata infatti scelta da Matteo Salvini, leader della Lega, come immagine simbolo dei suoi post su Twitter e su Facebook dedicati proprio alle manifestazioni di oggi.

«Alcuni di questi Sindaci oggi – scrive Salvini su Twitter – come il bravo primo cittadino di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna insieme al minuto di silenzio e al Tricolore a mezz’asta in memoria dei troppi Italiani morti, stanno rispettosamente ammainando la bandiera europea, gesto da loro fatto con educazione e con forza. Dov’è l’Europa nel momento del bisogno, del dramma, dell’emergenza? Onore ai Sindaci e a tutti gli Italiani, con le nostre forze, la nostra energia, la nostra passione ce la faremo. E alla fine ci ricorderemo chi ci ha aiutato e chi è scappato. Vi voglio bene»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.