Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, il sindaco: «Le corse per e dal Giglio resteranno ridotte anche dopo il 3 aprile»

ISOLA DEL GIGLIO – Come ogni giorno, ecco gli aggiornamenti sulla situazione Coronavirus sull’Isola del Giglio, inviata dal sindaco Sergio Ortelli.

Situazione controlli ai fini COVID-19

Non ci sono novità di rilievo rispetto a ieri. Continua il monitoraggio delle persone risultate positive al COVID-19 e anche di coloro che si trovano in isolamento, senza aver contratto il virus, in conseguenza dei contatti diretti con i positivi. La signora di Piacenza, dimorante a Giglio Campese e clinicamente guarita per gli esiti negativi di due tamponi successivi, è in attesa disposizioni da parte del Servizio di Igiene Pubblico. Prosegue la degenza dell’uomo, coniuge della signora, ricoverato al Misericordia di Grosseto, e giornalmente sottoposto ad una terapia che sta producendo un tangibile miglioramento.

Misure urgenti di solidarietà alimentare per i cittadini indigenti

L’ordinanza della Protezione Civile nasce dall’esigenza di assicurare, durante il periodo emergenziale e non solo, risorse economiche per interventi di solidarietà alimentare su tutto il territorio nazionale, da effettuarsi il più velocemente possibile con strumenti in deroga alle norme ordinarie sugli affidamenti.

Al Comune di Isola del Giglio sono stati assegnati euro 8mila 600,45 con OCDPC del 29 marzo 2020 mentre gli uffici comunali stanno predisponendo gli atti ed i criteri per l’assegnazione dei buoni da spendere per la spesa.

A breve la Giunta adotterà una delibera da cui scaturiranno le informazioni per la popolazione in stato di necessità che sarà cura dell’Amministrazione mettere a conoscenza dei cittadini.

Orari straordinari dei collegamenti marittimi

A seguito delle restrizioni emanate dal Governo centrale anche il Giglio si è adeguato applicando misure in riduzione delle corse per meglio rispondere alle precauzioni ed ai controlli sui flussi da/per le nostre due isole. La riduzione era stata approvata fino al 3 aprile, giorno di scadenza del dpcm 8 marzo e successivi. La dichiarazione del Governo Italiano di voler prorogare le misure urgenti per il contenimento del contagio oltre il 3 aprile, intenzioni annunciate nella giornata di ieri, ci costringe a differire la validità degli orari straordinari per il collegamento marittimo con la terraferma oltre quella data.

Nella mattina di oggi il sindaco ha scritto alla Regione per farsi autorizzare un’ulteriore deroga sugli orari qualora il Consiglio dei Ministri, che ha annunciato di riunirsi il prossimo giovedì 2 aprile, vari il provvedimento di protrarre le prescrizioni e le limitazioni.

Sarà nostra cura aggiornarvi con giusta anticipazione sulle decisioni assunte, veicolando le informazioni attraverso i canali istituzionali e anche redazionali locali.

Rilevazioni flussi in ingresso Isola del Giglio del giorno 30 marzo

Arrivi alle ore 9,30 – 13 passeggeri e 6 veicoli
Arrivi alle ore 17,30 – 2 passeggeri e un veicolo

Tutti con regolare autocertificazione. Numeri che, ancora una volta, offrono la possibilità di un controllo capillare.

Si avvertono le persone in transito, con o senza autovettura, che le Forze dell’Ordine controllano capillarmente gli scali marittimi di Porto Santo Stefano e Isola del Giglio, sia in arrivo che in partenza.

Le disposizioni in vigore vietano alle persone, residenti e non, di imbarcarsi per l’Isola del Giglio e di partire dall’isola se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.