Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: un nuovo caso positivo all’Isola del Giglio

ISOLA DEL GIGLIO – Come ogni giorno, ecco gli aggiornamenti sulla situazione Coronavirus sull’Isola del Giglio, inviata dal sindaco Sergio Ortelli.

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl Toscana sud est, per le vie brevi, mi ha informato che un uomo di nazionalità tedesca, residente da anni nel nord Italia, attualmente sull’isola, sintomatico, è risultato positivo al Covid-19. L’uomo, abituale frequentatore del Giglio, si trova in isolamento da circa due settimane. Il test, risultato dubbio ad un primo tampone, era stato ripetuto nella giornata di ieri. La persona, ultraottantenne, sta abbastanza bene anche se riporta ancora qualche piccola conseguenza dello stato febbrile serotino di qualche giorno fa. In riferimento alle due persone entrate in contatto con l’interessato confermiamo che le stesse sono al momento in ottimo stato di salute e sono in isolamento precauzionale al loro domicilio da diversi giorni.

Buone notizie invece per la donna asintomatica di Piacenza, in isolamento a Giglio Campese. Risultò positiva al Covid-19 insieme al marito. Adesso invece è negativa anche al secondo tampone. La signora sta bene fin dal primo giorno del suo arrivo al Giglio. Il coniuge, ricoverato al Misericordia, sta migliorando progressivamente.

Ottimo stato di salute anche per il ragazzo del Giglio, positivo in isolamento a Giglio Porto, ed i suoi genitori anch’essi in isolamento.

L’ultima informativa riguarda il Medico di Famiglia che è risultato negativo al controllo del Covid-19. Il test si era reso necessario per i frequenti contatti che il medico ha quotidianamente con la popolazione, anche con possibili ma nascosti positivi asintomatici, per via del sua professione.

Rientri dall’estero – Disposizioni per i residenti del Comune di Isola del Giglio

Il Decreto Ministeriale Trasporti e Salute del 17 marzo 2020, ha stabilito che
“tutte le persone che tornano in Italia con qualsiasi mezzo di trasporto e che dovranno presentare una dichiarazione nella quale attestino di rientrare presso il proprio domicilio, abitazione o residenza per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, oppure per motivi di salute. È, inoltre, obbligatorio comunicare al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria locale il proprio ingresso in Italia per avviare la sorveglianza sanitaria”.

Si avvisano i residenti del Comune di Isola del Giglio che durante il percorso del rientro dall’estero dovranno attenersi scrupolosamente alle seguenti disposizioni:

chi rientra in Italia da un paese estero dal 17 marzo 2020 deve compilare il Modulo segnalazione cittadini rientrati dall’estero SISPC e inviarlo in automatico (in fondo alla c’è il tasto “invio”)
https://www.prevenzionecollettiva.toscana.it/welcome/pages/segnalazione_estero.html;

in ogni caso compilare il modello autocertificazione dichiarando di essere residente nel Comune di Isola del Giglio e di rientrare alla propria residenza per una situazione di necessità https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/nuovo_modello_autodichiarazione_26.03.2020_editabile.pdf;

non recarsi alla biglietteria della compagnia di navigazione ma procurarsi il biglietto online oppure acquistarlo attraverso un parente o un amico e farselo inviare a bordo. L’imbarco sarà così in automatico;

nel corso della traversata dovrà isolarsi rispetto all’equipaggio ed ai passeggeri che si trovano a bordo. Stesso discorso qualora dovesse utilizzare l’autobus del trasporto TPL. Se sbarca invece con auto privata si dovrà recare direttamente alla sua abitazione senza avere contatti con chiunque, tantomeno con i parenti. Sarà buona norma isolare, per il tempo della quarantena, l’auto utilizzata;

dotarsi di una mascherina protettiva. Diversamente contattare le Forze dell’Ordine dell’isola che provvederanno a recapitare al traghetto il dispositivo;

È prescritto, inoltre, che per chi va in autoisolamento e accusa sintomi COVID-19 sussiste l’obbligo di segnalare tale situazione con tempestività all’autorità sanitaria tramite i numeri telefonici dedicati. Adottare queste indicazioni non costa nulla. Ne va della tua salute e quella degli altri.

Continuano quindi le verifiche da parte delle Forze dell’Ordine su entrambe gli scali marittimi. Si prega di fare attenzione alle disposizioni, vecchie e nuove, che impediscono l’imbarco, sia in entrata che in uscita dall’isola. Eccezion fatta per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Rilevazioni flussi in ingresso Isola del Giglio del giorno 27 marzo

Arrivi alle ore 9,30 – 11 passeggeri, 4 veicoli

Arrivi alle ore 17,30 – 4 passeggeri, 2 veicoli

Tutti con regolare autocertificazione. Numeri che, ancora una volta, offrono la possibilità di un controllo capillare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.