Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Referendum 29 marzo: il Comune ha assegnato gli spazi per la propaganda elettorale

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – La giunta comunale di Massa Marittima ha approvato una delibera in merito all’assegnazione degli spazi elettorali per il referendum costituzionale del 29 marzo.

Gli spazi nel capoluogo saranno tre, in viale Risorgimento, viale Nenni e viale Fratti – via Valle Aspra.

Nelle frazioni a Ghirlanda in di Perolla, Niccioleta in via della Miniera, a Prata in via Toscana, Tatti in via Matteotti e infine a Valpiana in via delle Fonderie.

Il Comune ricorda inoltre che: “La propaganda relativa allo svolgimento del referendum è consentita dal trentesimo giorno antecedente a quello della votazione, la facoltà di partecipare alla propaganda elettorale è riconosciuta ai partiti o gruppi politici che siano rappresentati in Parlamento e ad Enti, Comitati promotori”.

Inoltre l’affissione di materiale di propaganda elettorale per il referendum, avverrà in distinte sezioni alte due metri per base un metro, da assegnare ad ogni lista, provvedendo alla loro numerazione conformemente al loro ordine di arrivo a partire da sinistra verso destra.

Le sezioni per la propaganda elettorale diretta saranno assegnate sulla base delle richieste pervenute e in ordine di protocollazione. Info: ufficio elettorale Comune di Massa Marittima, tel.0566906211.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.