Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, il sindaco: «L’opposizione deve essere più prudente. Così si creano solo allarmismi»

MAGLIANO IN TOSCANA – “L’amministrazione comunale sulla vicenda del Coronavirus è attenta, ma deve anche adeguarsi alle norme ed alla sensibilità dei cittadini che ritengono di essere o essere stati a rischio contagio”. Così il sindaco di Magliano Diego Cinelli commenta le parole dell’opposizione sulle notizie secondo cui alcune persone provenienti dal Nord Italia, ed in particolare da zone a rischio, si sarebbero trasferite sul territorio di Magliano.

“Per quanto ci concerne – afferma Cinelli – noi abbiamo dato tutte le informazioni attraverso i canali ufficiali giunte dalle autorità sanitarie, in particolare sulle norme di comportamento. L’opposizione dovrebbe sapere che i sindaci di più non possono fare, se non intervenire in caso di contagio acclarato, non avendo l’autorità di poter cercare casa per casa chi vi risiede anche temporaneamente e, soprattutto, di verificare se siano persone a rischio contagio. Da quando c’è lo stato di allerta, io ho sempre monitorato la situazione attraverso i canali ufficiali, informandone per conoscenza i responsabili dei vari uffici”.

Cinelli però rinnova l’invito ai cittadini ed agli ospiti del territorio di Magliano. “Come da disposizione delle autorità sanitarie – afferma il sindaco – chi ritiene di essere stato contagiato dal virus o di essere a rischio è invitato a dichiararlo attivando il piano previsto dalla Asl”.

Cinelli invita l’opposizione alla cautela. “Ad oggi – conclude il sindaco – non risultano persone infettate dal Coronavirus in provincia di Grosseto, né, tanto meno, nel nostro comune. L’opposizione dice di non voler creare allarmismi, ma affermando che persone provenienti da aree a rischio si trovano sul nostro territorio, non è il modo migliore per garantire la serenità dei cittadini. Dunque invito anche loro alla massima prudenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.