Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Di Giacinto: «Faremo un centro direzionale nell’area dell’ex depuratore dove accorpare tutti gli uffici comunali»

FOLLONICA – “Un centro direzionale del Comune dove accorpare tutti gli uffici che si trovano in città, compresa la Polizia Municipale e la società Multiservizi che intendiamo creare”.

Il candidato sindaco di Follonica Massimo Di Giacinto pensa ad una struttura moderna e funzionale che dia risposte alle esigenze dei cittadini, ma anche di chi vi lavora.

“L’idea è quella di realizzarla nell’area dell’ex depuratore – afferma Di Giacinto – bonificandola e mettendola in sicurezza. In questo modo oltre a realizzare il centro direzionale si restituirebbe alla città una zona oggi abbandonata e degradata”.

“Per quanto riguarda il finanziamento dell’opera, l’idea – prosegue il candidato – è quella della valorizzazione degli edifici che attualmente ospitano gli uffici comunali, che ci permetterebbe di avere le somme disponibili per costruire il nuovo centro direzionale del Comune”.

“Il nuovo centro direzionale – continua Di Giacinto- si trova a poca distanza da via della Pace, che potrebbe essere raggiunta con una bretella. Ci sono poi gli spazi per realizzare un numero congruo di parcheggi e, soprattutto, essendo in prossimità dell’ex Ilva, si potrebbe creare un collegamento pedonale con la struttura di nuova realizzazione. Da Senzuno, invece, esiste di fatto già un collegamento diretto”.

“Una Follonica che cambia deve essere una città moderna, anche nell’offrire servizi ai cittadini. Doversi spostare per gli uffici – conclude Massimo Di Giacinto- non solo è scomodo, ma rende l’amministrazione meno funzionale. Anche solo pensando al dialogo tra le varie strutture. Per questo considero l’accorpamento in un’unica struttura necessario, ma soprattutto finalizzato ad una miglior qualità del servizio e produttività dell’ente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.