Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: tre casi in Lombardia. Anche donna incinta. Due paesi in quarantena

Più informazioni su

LOMBARDIA – Ci sono tre persone contagiate da Coronavirus in Lombardia uno dei quali in gravi condizioni. L’uomo, 38 anni, un manager del lodigiano, si trova ricoverato in terapia intensiva e tra le persone contagiate c’è anche la moglie incinta.

La terza persona contagiata è un amico del manager il quale qualche giorno fa aveva cenato con un collega di ritorno dalla Cina. Il manager al momento è talmente grave da non poter essere trasferito all’ospedale Sacco di Milano che, assieme allo Spallanzani, è un’eccellenza nazionale per le bioemergenze.

Per chiunque sia stato in contatto con l’uomo è stata richiesta la quarantena che sta riguardando due interi paesi: Codogno e Castiglione d’Adda, in Lombardia. Sono infatti almeno 60 le persone che sono venute in contatto con l’uomo. La moglie, insegnante, invece, al momento non sta lavorando.

Intanto il medico Roberto Burioni continua a parlare di quarantena come unico rimedio preventivo. Qualche giorno fa aveva criticato le parole del presidente della regione Toscana Enrico Rossi: «Per il governatore della Toscana Rossi tutto a posto, il Coronavirus è meno pericoloso dell’influenza. Alla fine tutto torna, dall’omeopatia alla quarantena che non è necessaria. Il presidente della Toscana, che secondo me sottovaluta il rischio del Coronavirus esponendo a rischi evitabili i propri cittadini, afferma che chi lo critica o è male informato o è fascioleghista. Lo stesso presidente che nella sua regione offre l’omeopatia all’interno del Sistema sanitario nazionale. Complimenti davvero».

Solo qualche giorno fa lo stesso Burioni, commentando la rivista scientifica MedicalFact aveva sottolineato come «Il Coronavirus replichi bene anche in chi non ha sintomi» cosa questa che renderebbe ancora più essenziale la quarantena di chi può aver contratto il virus.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.