Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirrenica, Italia Viva: «Dalla parte di Ripani. Non si può più aspettare»

GROSSETO – “Italia Viva di Grosseto appoggia e condivide la scelta del gruppo parlamentare di Italia Viva che in sede di dibattito sul decreto milleproroghe ha deciso di votare a favore dell’ordine del giorno presentato dall’onorevole Elisabetta Ripani di Forza Italia sul Corridoio Tirrenico, in cui si richiedevano risorse e procedure eccezionali per la realizzazione dell’opera”. Così Antonella Goretti e Luciano Luciani, coordinatori Italia Viva provincia di Grosseto.

“Non si può più attendere – proseguono -, non possiamo accettare lungaggini e rinvii. Il Corridoio Tirrenico è un bisogno urgente per Grosseto e la sua provincia per mille motivi, in primis la sicurezza della circolazione e lo sviluppo economico dei territori”.

“Non condividiamo e non comprendiamo il motivo che ha indotto il Governo a esprimere parere negativo ad un ordine del giorno che rivendicava il bisogno immediato per la Maremma di avere una infrastruttura sicura ed efficiente senza ulteriori rinvii – continuano i due cordinatori -. La scelta del Partito democratico è palesemente incoerente con quanto già affermato in materia dal ministro Paola De Micheli ed è viziata dall’immobilismo dettato dal Movimento 5 stelle”.

“L’Italia può ripartire solo se saremo in grado di dare una forte accelerazione ai lavori pubblici fermi da troppo tempo così come Italia Viva propone nel Piano Shock sulle opere pubbliche – vanno avanti Goretti e Luciani -. Il metodo Genova, che ha consentito la ricostruzione del ponte in pochi mesi, è applicabile anche sulla costa tirrenica come in altre centinaia di posti in Italia. Al nostro Paese e alla nostra terra servono leggi specifiche per ogni grande opera, servono commissari che con poteri straordinari finalizzino la loro attività alla realizzazione di quanto fino ad oggi sono state soltanto parole e promesse”.

“La questione sottoposta dall’onorevole Ripani è, dunque, reale e giusta, e vorremmo che tutti gli eletti di tutti i partiti del nostro territorio sia in Parlamento che nelle Istituzioni regionali e locali facessero sentire alta la loro voce – dicono da Italia Viva -. Italia Viva di Grosseto vuole una nuova spinta del “fare” in tutta la nostra provincia. C’è il Corridoio Tirrenico come la Senese, la gestione della costa, la geotermia e i rifiuti”.

“Ringraziamo l’onorevole Cosimo Ferri di Italia Viva per come ha rappresentato la nostra volontà in Parlamento anche in questa occasione” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.