Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Referendum 29 marzo, elettori affetti da infermità fisica: ecco come richiedere il voto domiciliare

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Il prossimo 29 marzo è stato indetto un referendum popolare, ai sensi dell’articolo 138, secondo comma, della Costituzione, confermativo del testo della Legge costituzionale concernente le “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 240 del 12 ottobre 2019.

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 29 marzo dalle ore 7 alle 23 e lo scrutinio inizierà subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.

Gli elettori che non possono spostarsi in modo autonomo o affetti da grave infermità fisica possono farsi assistere in cabina da un accompagnatore. In questo caso devono presentare, unitamente alla tessera elettorale, l’apposita attestazione medica rilasciata dalla competente Asl, salvo il caso in cui sulla tessera elettorale non risulti stata già apposta, a cura del Comune e a seguito di richiesta dell’interessato, l’annotazione del diritto al voto assistito (Avd). L’accompagnatore può esercitare tale funzione solo una volta e deve risultare iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica.

Le aziende sanitarie, nei tre giorni che precedono le consultazioni elettorali e nel giorno della votazione, assicurano la disponibilità di un adeguato numero di medici autorizzati al rilascio delle certificazioni di accompagnamento, nonché dell’attestazione prevista.

Da oggi e fino al ventesimo giorno antecedente la data della votazione è possibile poi presentare le domande per l’esercizio del diritto di voto presso il proprio domicilio da parte degli elettori affetti da infermità che rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione.

L’elettore interessato deve far pervenire una dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, corredata dalla copia della tessera elettorale e dalla prescritta documentazione sanitaria.

Per tutte le informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Elettorale del Comune di Massa Marittima, tel. 0566906211 o sul sito web: www.comune.massamarittima.gr.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.