Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’almanacco del Giunco: il 18 febbraio viene scoperto Plutone e Moratti compra l’Inter

Più informazioni su

GROSSETO – Martedì 18 febbraio, san Francesco regis martire, il sole sorge alle 7.10 e tramonta alle 17.47. Accadeva oggi:

1248 – Sconfitta dell’imperatore Federico II di Svevia nella battaglia di Parma (XIII secolo).

1478 – Giorgio, duca di Clarence, condannato per tradimento nei confronti del fratello maggiore Edoardo IV d’Inghilterra, viene giustiziato nella Torre di Londra.

1661 – Kangxi diventa imperatore della Cina.

1685 – Fort St. Louis viene fondato da un francese a Matagorda Bay; costituirà le basi delle pretese francesi sul Texas.

1814 – Battaglia di Montereau.

1861
– A Montgomery (Alabama) Jefferson Davis si insedia come primo e unico presidente degli Stati confederati d’America;
– Vittorio Emanuele II di Savoia convoca il primo Parlamento del Regno d’Italia.

1865 – Gli elettori del Delaware rigettano il XIII emendamento della Costituzione degli Stati Uniti e scelgono di continuare a praticare la schiavitù. (Il Delaware ratificherà l’emendamento il 12 febbraio 1901).

1885 – Viene pubblicato negli Stati Uniti il romanzo Le avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain.

1911 – Il primo volo ufficiale trasportante posta aerea viene effettuato a Allahabad, India britannica, quando Henri Pequet, un pilota di 23 anni, consegna 6.500 lettere a Naini, a circa 10 chilometri di distanza.

1912 – Nasce l’Unione Sportiva Alessandria Calcio 1912.

1913 – Raymond Poincaré diventa presidente della Francia.

1925 – Giovanni Treccani fonda l’Istituto dell’enciclopedia italiana, l’istituto pubblicherà, dal 1929 al 1937, l’Enciclopedia italiana, costituita da 35 volumi di testo e uno di indici. Sarà la prima grande enciclopedia biografica italiana.

1929 – Vengono annunciati i primi Academy Awards.

1930 – Il pianeta nano Plutone viene scoperto da Clyde Tombaugh.

1932 – Il Giappone dichiara la Manciuria indipendente dalla Cina.

1943 – I Nazisti arrestano i membri del movimento della Rosa bianca.

1948 – Éamon de Valera si dimette da presidente d’Irlanda.

1952 – La Grecia e la Turchia entrano a far parte della Nato (Organizzazione del Trattato Nord Atlantico) dando vita al primo allargamento dalla data della fondazione.

1953
– Lucille Ball e Desi Arnaz firmano un contratto da 8 milioni di dollari per continuare la serie televisiva I Love Lucy fino al 1955;
– Unione europea: nell’ambito della Comunità europea del carbone e dell’acciaio viene aperto il mercato del carbone.

1960 – Si aprono i VIII Giochi olimpici invernali a Squaw Valley, in California.

1965 – Il Gambia ottiene l’indipendenza dal Regno Unito.

1972 – La Corte Suprema della California annulla la pena di morte nello Stato e commuta tutte le sentenze dei reclusi nel braccio della morte in ergastoli.

1977 – Il veicolo di test dello Space Shuttle Enterprise effettua il suo primo volo fissato al dorso di un Boeing 747.

1984 – Viene firmato l’Accordo di Villa Madama, il nuovo concordato tra Italia e Santa Sede.

1995 – Massimo Moratti acquista la società sportiva “FC Internazionale”, riportandola in famiglia visto che era già stata di proprietà del padre Angelo negli anni sessanta.

1998 – Due separatisti bianchi vengono arrestati in Nevada e accusati di progettare un attacco biologico alla metropolitana di New York.

2001 – L’agente dell’Fbi Robert Hanssen viene arrestato e accusato di aver spiato per la Russia negli ultimi 15 anni.

2003 – A Seul uno squilibrato incendia un vagone della metropolitana, causando circa 150 morti.

2004
– Circa 300 persone, tra cui quasi 200 soccorritori, muoiono nei pressi di Neyshabur in Iran, quando un treno merci che trasporta zolfo, petrolio e fertilizzante prende fuoco ed esplode;
– Arrestato Giuseppe Morabito, capo della ‘ndrangheta calabrese, dopo 12 anni di latitanza.

2008 – A Pellaro (Reggio Calabria), i reparti del Ros arrestano il boss della ‘ndrangheta Pasquale Condello, detto il Supremo, dopo 18 anni di latitanza.

2018 – Un Atr 72 biturboelica della Iran Aseman Airlines con a bordo 65 persone, partito da Teheran e diretto nella città sudoccidentale di Yasuj, si schianta a sud di Isfahan: non vi sono superstiti.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.