Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via la stagione velica del Club Nautico Scarlino con i test degli Swan One Design

SCARLINO – La stagione velica 2020 del Club Nautico Scarlino è pronta a partire: da febbraio a ottobre saranno tante le occasioni per ammirare gli equipaggi e le imbarcazioni più importanti al mondo che si sfideranno nelle acque maremmane. Il primo evento è in programma da venerdì 21 a domenica 23 febbraio con gli allenamenti degli Swan One Design: gli equipaggi testeranno le loro capacità tecniche nel golfo, di fronte alla Marina di Scarlino per prepararsi al circuito 2020, che vedrà il gran finale nelle stesse acque. Il territorio scarlinese da anni ospita eventi internazionali nell’ambito della vela e anche nel 2020 il format si ripete, con l’intenzione di far conoscere anche a chi non lo pratica uno sport di squadra impegnativo per quanto affascinante.

“Vogliamo che la vela sia motore trainante per il turismo locale – spiega il presidente del Club Nautico Scarlino, Guido Spadolini – portando sul territorio che ci ospita un valore aggiunto. Non solo grazie a circa 9mila presenze tra equipaggi, familiari e addetti ai lavori che arriveranno a Scarlino in periodi di bassa stagione, ma anche attirando appassionati e quindi turisti che scelgono per un fine settimana la Maremma come meta delle loro vacanze. Lo sport infatti dev’essere un traino per lo sviluppo economico: le imbarcazioni saranno in porto per diversi giorni e chi è interessato potrà andare a vederle o entrare in contatto con gli equipaggi, per poi fermarsi in un ristorante o magari prenotare un soggiorno in una struttura ricettiva della zona”.

Vela Scarlino Melges

Il calendario degli eventi è di altissimo livello e vede l’alternanza di regate di imbarcazioni d’altura e derive. Nei mesi di febbraio e marzo l’attività prenderà avvio con le sessioni di allenamento degli Swan One Design, per poi cedere il posto alle categorie d’altura Melges 32 (17/19 aprile) e Melges 20 (1/3 maggio) che porteranno due tappe dei loro circuiti europei (Melges World League – European Division), attraendo colorate flotte di velisti da tutta Europa. Il mese di maggio sarà il momento più intenso dell’attività della compagine scarlinese: dall’11 al 16 maggio è in calendario la tappa del circuito mondiale 52 Super Series della categoria TP52, imbarcazioni altamente tecnologiche di 16 metri che vedranno convergere sul territorio per oltre una settimana i più noti velisti del mondo.

A chiusura di un intenso mese di grande vela, dal 27 al 30 maggio il golfo di Follonica sarà teatro della Scarlino Dragon Italian Grand Prix, evento che per la prima volta vede arrivare in Maremma i Dragoni, imbarcazioni dal fascino d’antan con velisti e armatori di alto livello. Nel periodo estivo, il Club Nautico Scarlino si dedicherà all’organizzazione della scuola vela e di giornate di avviamento alla vela dedicate ai giovani del territorio e ai turisti, integrando l’offerta turistica all’insegna dello sport e del tempo libero nel rispetto dell’ambiente. In sinergia con il Club Nautico Follonica e la LNI Follonica, il golfo sarà di nuovo teatro del Campionato italiano Classi Olimpiche (24-27 settembre), evento già ospitato nel 2012, che vedrà darsi appuntamento tutte le categorie di vela olimpica proprio a poche settimane dalla fine dei Giochi olimpici di Tokyo. Le regate si svolgeranno tra Follonica e Scarlino, e le categorie paralimpiche saranno ospitate alla Marina di Scarlino, dove potranno godere delle infrastrutture adatte alle esigenze degli atleti. La ricca stagione del club velico si concluderà con un evento di notevole risonanza: il Campionato del mondo degli Swan One Design (13-17 ottobre).
La manifestazione vedrà l’arrivo di circa 50 equipaggi di imbarcazioni tra i 10 e i 15 metri che, ripartiti in 4 diverse categorie (ClubSwan 36, ClubSwan 42, Swan 45, ClubSwan 50) vedranno laureare i rispettivi campioni del mondo. Gli eventi del club nautico saranno corredati da eventi di degustazione e intrattenimento musicale, aperti al pubblico, che si terranno nella galleria di Marina di Scarlino con la collaborazione delle attività commerciali. Soddisfazione viene espressa dal general manager di Marina di Scarlino, Stefan Neuhaus: “La Marina di Scarlino con le sue infrastrutture portuali, i servizi di cantieristica e la ricettività sono da anni molto apprezzati nel contesto della vela internazionale. Poter presentare una stagione come questa è la dimostrazione che la Maremma Toscana e il territorio scarlinese sono considerati stabilmente tra le destinazioni più apprezzate del panorama della grande vela. Siamo certi che le aspettative di armatori e velisti non verranno deluse, e che gli eventi organizzati dal Club Nautico Scarlino porteranno benefici al territorio circostante e alle strutture ricettive locali”.

Non mancheranno le iniziative finalizzate alla sostenibilità ambientale, che coinvolgeranno anche i giovani locali al fine di creare una sensibilità verso l’ambiente marino.
L’Amministrazione comunale ha concesso il patrocino alla stagione velica 2020 e insieme al club nautico sta pianificando una serie di eventi collaterali per portare benefici in termini economici alle attività locali, specialmente in periodi di bassa stagione. Le manifestazioni sportive infatti, in un’ottica di promozione e sviluppo turistico, sono fondamentali per creare un indotto non legato alla sola balneazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.