Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto nuova capolista. Boccardi stende il Monterosi

Più informazioni su

GROSSETO – Salutate la capolista. Il Grosseto risponde presente alla partita dell’anno, davanti a quasi 3mila tifosi pazzi di gioia, battendo il Monterosi con un gol del grossetano Pippo Boccardi.

Foto di Paolo Orlando

Magrini in campo prepara la titolare con il recupero di Ciolli, Cretella e Boccardi, tutti alle prese con vari problemi in settimana, tranne lo squalificato Viligiardi. Davanti a Barosi, da destra a sinistra, Raimo, Ciolli, Gorelli e Milani. Fratini davanti alla difesa con Cretella e Sersanti mezz’ali, con Boccardi dietro a Galligani e Moscati. La Nord, piena zeppa d’entusiasmo, saluta la squadra con lo striscione “Guarda quei ragazzi fan cose da pazzi…”. Al 7’ la prima fiammata è di Cretella, che dai venticinque metri si libera dell’avversario ed esplode una bomba che Marciano tocca di quel che basta per deviarla sulla traversa. Boato infernale allo Zecchini, come non si sentiva da tanto, e Grosseto che carica a testa bassa, qualche minuto dopo, anche con Galligani. Il folletto biancorosso s’invola in area ma non riesce a superare la difesa ospite. La reazione del Monterosi arriva al quarto d’ora, su una ripartenza, con il cross per Persichini che di testa sfiora il palo alla sinistra di Barosi. Al 23’ ancora il Grifone, con Boccardi, che salta un avversario chiede l’uno due e va sul fondo, ma il suo traversone scavalca l’area e finisce dalla parte opposta senza trovare la deviazione dei compagni. Monterosi troppo falloso e direttore di gara forse troppo generoso e all’inglese nel fischiare poco. E al 38’, proprio per infortunio, il Grosseto perde bomber Moscati; al suo posto Giani. Al 45’ occasione per il Grosseto da fuori con un tiro di Raimo che si abbassa e sfiora la traversa, provocando una valanga di applausi da parte dei tifosi biancorossi. Nel recupero è Galligani, servito ottimamente da Sersanti, a sfiorare di testa la rete che avrebbe fatto esplodere lo Zecchini.

La ripresa si apre nel migliore dei modi con il guizzo di Boccardi che batte Marciano per il vantaggio del Grosseto e per l’urlo dei 3mila tifosi presenti che scuote la città. Girandola di cambi per entrambe le formazioni e Monterosi che cerca di reagire, ma l’azione più pericolosa arriva con il dribbling e il successivo tiro di Cretella da fuori area che impegna Marciano. Al 15’ salvataggio sulla linea di Gorelli, che tiene in Grifone in vantaggio. Tre minuti dopo la palla buona è per Roberti che dalla sinistra prova a incrociare sul secondo palo ma il suo tiro al volo si alza sopra la traversa. La risposta arriva il tocco di prima di Galligani che serve Giunta, il centrocampista prova il tiro da fuori senza però impensierire il portiere avversario. Al 26’ bellissima apertura di Sersanti per Galligani che vola via, rallenta e cerca il taglio per Giani che in velocità si allunga troppo il pallone. Alla mezz’ora fuori Cretella per Ravanelli, e qualche secondo dopo l’arbitro espelle Magrini per la discussione avuta con Cretella durante il cambio. Monterosi pericoloso al 42’ con una palla buttata in area che Barosi è bravo a smanacciare e Ciolli a chiudere. Finisce in trionfo e con il Grosseto capolista la partita tanto attesa da tutta la città.

Us Grosseto-Monterosi 1-0 (0-0)

GROSSETO: Barosi, Raimo (8’ st Polidori), Ciolli, Gorelli, Milani, Fratini, Sersanti, Cretella (29’ st Ravanelli), Boccardi (8’ st Giunta), Galligani (36’ st Pierangioli), Moscati (38’ Giani). A disposizione: Nunziatini, Pizzuto, Sabatini, N. Sabatini. All. Magrini.

MONTEROSI: Marciano, Piroli, Petti, Costantini, Mastrantonio (8’ st Pellacani), Esposito, Angelilli (20’ st Massimo), Traore, Persichini (8’ st Roberti), Capodaglio, Sciamanna. A disposizione: Rocchi, Gasperini, Angeli, Canestrelli, Dekic, Pippi. All. D’Antoni.

ARBITRO: Carlo Rinaldi della sezione di Bassano del Grappa (De Nardi di Conegliano, Spagnolo di Reggio Emilia).

RETE: 2’ st Boccardi,

NOTE: Spettatori 2700. Recupero 3’-5’

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.