Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gara cruciale per le ragazze della Gea contro la concorrente San Giovanni Valdarno

GROSSETO – Una gara che può valere un’intera stagione quella che attende sabato sera alle 18 la Gea Grosseto al Palasport di via Austria nella quinta giornata di ritorno del campionato di serie B femmile. Giulia Camarri e compagne si misurano con il Named Number 8 di San Giovanni Valdarno, quintetto che precede di appena due punti le padrone di casa.

In una fase del campionato nel quale tutte le formazioni moltiplicano gli sforzi per centrare gli obiettivi stagionali (clamorosa a tal proposito la vittoria del Polysport Lavagna sul campo del Savona), la Gea non può fallire l’appuntamento per non rischiare di allontanarsi dal quint’ultimo posto, che garantisce la salvezza diretta e per non venire risucchiato in basso dal Pegli, che riceve la visita dell’Avvenire Rifredi. Nelle ultime settimane le biancorosse grossetane hanno disputato delle buone prove difensive ma sono state assolutamente deficitarie in attacco, con appena 55 punti realizzati in ottanta minuti di gioco. Per battere San Giovanni Valdarno (vittorioso all’andata 72-45) occorrerà un repentino cambio di direzione in attacco, ma serviranno anche grinta e determinazione. Il coach Luca Faragli, che ha lavorato in settimana anche sulla testa delle ragazze, dovrebbe avere nuovamente a disposizione la pivot livornese Camilla Amendolea che, se servita a dovere, può fare la differenza dall’alto dei suoi 187 centimetri. Gli unici dubbi sono legati al mal di schiena.

“Per noi è una gara fondamentale – dice il coach Luca Faragli – vincendo possiamo rimanere in corsa per il quintultimo posto e andare a La Spezia con il morale alto. Il San Giovanni? E’ una squadra che soffriamo: tira bene da tre e corre molto. Servirà tanto sacrificio”.
Queste le convocate della Gea: Maddalena Masini, Camilla Amendolea, Elena Furi, Giulia Camarri, Chiara Camarri, Bianca Bellocchio, Angela Sposato, Federica Simonelli, Francesca Benedetti, Rachele Di Stano. Arbitreranno Puocci di Firenze e Volpi di Cecina.

 
Il programma della 5a di ritorno: Le Mura Spring Lucca-Papini La Spezia, Gea Basketball-Named San Giovanni Valdarno, RLC Prato-Palagiaccio P.F. Firenze, B.F. Pontedera-Costone Siena, Polysport Lavagna-Sisal Perugia, Amatori Savona-Fotoamatore Florence, Basket Pegli-Avvenire Rifredi,
La classifica: P.F. Firenze 34 punti; Amatori Savona 28; Costone Siena, RLC Prato, B.F. Pontedera 22; Le Mura Lucca, Fotoamatore Florence 18; Polysport Lavagna 16; Named San Giovanni Valdarno 10; Avvenire Rifredi e Gea Grosseto 8; Basket Pegli e Papini La Spezia 6.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.