Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: superati i 40mila casi nel mondo. Ecco come si uccide il virus su oggetti e superfici – LA MAPPA

Più informazioni su

GROSSETO – Il coronavirus rimane infettivo sulle superfici degli oggetti a temperatura ambiente fino a 9 giorni. E’ quanto si apprende dagli ultimi studi sul virus pubblicati dal Journal of Hospital Infection come riporta l’Ansa.it.

La ricerca, inoltre, sottolinea che il virus non è molto resistente: bastano detergenti a base di candeggina o disinfettanti a base di alcol o acqua ossigenata per ucciderlo.

I ricercatori della University Medicine Greifswald, in Germania, hanno rivisto e revisionato gli studi disponibili sulla persistenza dei coronavirus umani e animali sulle superfici degli oggetti. L’analisi di 22 studi ha rivelato che i coronavirus umani (quelli della Sars, della Mers o del HCoV) possono persistere su superfici inanimate come metallo, vetro o plastica fino a 9 giorni, ma possono essere eliminati in modo efficiente nel giro di un minuto attraverso procedure di disinfezione delle superfici con alcol etilico (etanolo al 62-71%), acqua ossigenata (perossido di idrogeno allo 0,5%) o candeggina (ipoclorito di sodio allo 0,1%).

“Poiché non sono disponibili terapie specifiche per 2019-nCoV – concludono i ricercatori, come si apprende dall’Ansa.it – il contenimento precoce e la prevenzione di un’ulteriore diffusione saranno cruciali per fermare l’epidemia in corso”.

Attualmente sono 910 i morti e 40mila 573 i contagiati in tutto il mondo, mentre salgono a 3mila 497 i guariti. Ecco la mappa aggiornata in tempo reale creata dalla Johns Hopkins University.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.