Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano, vincono Follonica e solidarietà alla partita a favore della piccola Selene

FOLLONICA – Una splendida cornice di pubblico di entrambe le tifoserie ha arricchito una bella gara di pallamano tra Follonica e Grosseto, valida per il campionato nazionale di serie B di pallamano.
Sabato sera al Palagolfo Micheli tutti i giocatori, i dirigenti e gli spettatori sono stati in campo per Selene, una bambina che sta combattendo una dura battaglia per la salute con i propri familiari e la risposta del pubblico è stata adeguata per cui la Pallamano Follonica, in accordo con la Pallamano Grosseto, ha devoluto con soddisfazione l’intero incasso.
Anche dal punto di vista agonistico le due compagini hanno rispettato l’impegno e i ragazzi delle due squadre non si sono mai risparmiati dando vita a una sfida bella quanto corretta. Il Follonica dimostra una certa superiorità nell’organico, ma i cugini grossetani hanno meritato di giocarsela punto a punto andando a tratti anche in vantaggio chiudendo addirittura il primo tempo in vantaggio. Con l’arbitraggio dei signori Coppi e Ganucci alle ore 18 è iniziata la competizione; l’allenatore del Grosseto Stefano Chirone ha provato tutta la rosa a disposizione sfruttando il contropiede ed i due micidiali realizzatori dalle ali; di contro il tecnico del Follonica Matteo Pesci inizialmente ha messo in campo tutti i giovani inserendo progressivamente i più esperti; proprio i locali sono riusciti a far prevalere il più alto tasso tecnico, vincendo 31-29, faticando però più del previsto.

 
Da sottolineare la buona prova dei ragazzi più giovani del Follonica che stanno maturando in fretta, assumendo la consapevolezza di poter in futuro diventare protagonisti al pari dei più esperti.
L’analisi tecnica in certe fasi della partita ci dice comunque che il Follonica, che del resto non “sentiva” il campo da oltre un mese, soffre di momenti di rilassamento e distrazione che portano ad errori in conclusione di azione per cui, molto spesso, per riparare all’errore e presi dalla foga, si ripetono sviste e tiri inconcludenti che non lasciano certo soddisfatto in pieno il tecnico Matteo Pesci.
La risposta del pubblico è stata esemplare; praticamente si è giocato fra gli applausi continui dato che le due tifoserie hanno sostenuto, oltre alla propria squadra, il bel gioco applaudendo anche le azioni degli avversari. Presenti fra il pubblico il Presidente della Follonica Sport Marco Cappellini ed il signor Andrea Benini; con la partita di sabato presente anche la più giovane tifosa della Pallamano Follonica ovvero la piccola Emma, neonata di appena tre giorni, figlia di Sandra Lera e del portiere titolare Alessio Carli, ieri in tribuna.
Alla cifra di 600 euro totali (già tolte SIAE e spese) si aggiungerà il bonifico del Bar del Palagolfo che, per decisione della Follonica Sport, devolverà l’incasso della serata, in cui la generosità degli appassionati della Pallamano ha saputo fare di un momento sportivo un’occasione di altruismo e solidarietà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.