Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Federico Rispoli incontenibile anche nel fango: primo nella tappa di Montemassi

MONTEMASSI – La battaglia nel fango è di Federico Rispoli. Il portacolori del Team Mbm vince anche a Montemassi, nella quarta prova del campionato d’inverno mountain bike Uisp: lo fa dopo una prova durissima, su un percorso reso massacrante dalla pioggia caduta prima del via, in una gara all’insegna della fatica, delle cadute e dei problemi meccanici.

C’era molta attesa per il trofeo Il Guidoriccio, primo duello dell’anno con Mirco Balducci e nel primo dei quattro giri con partenza e arrivo dal centro del paese il campione del Tondi Sport ha dimostrato di essere in palla, staccando Rispoli di una trentina di secondi. Una caduta all’inizio del secondo giro, però, ha costretto Balducci al ritiro, con una brutta botta alle costole: a quel punto per Rispoli è stata la solita passeggiata fino al traguardo, dove è giunto con quasi cinque minuti di vantaggio sul fiorentino Giulio Orestano, Zerozero Team, bravo a staccare nel finale Claudio Fanciulli del Marathon Bike, ottimo terzo. Grande rimonta dopo una foratura per Federico Bartalucci, Team Scott Pasquini Stella Azzurra, davanti al solito Aldo Bizzarri, Donkey Bike Club Sinalunga, Alessandro Timittili, Estranitro-X Road, Alessio Brandini, Donkey Bike Club Sinalunga, Diego Baccani, Free Bikers Pedale Follonichese, Aurelio Fanciulli, Gc Argentario, Mirko Boscali, Gc Tondi Sport.

Gara Montemassi 2020 - arrivo Rispoli

Al termine facce stravolte per tutti i partecipanti, coperti di fango dalla testa ai piedi. “E’ stata una gara molto dura – commenta Federico Rispoli – su un percorso reso praticamente impossibile dalla pioggia. Mirco è partito bene, sul tecnico è ancora il numero uno, ha una guida spettacolare. Io ho cercato di recuperare in salita, poi purtroppo è arrivata questa caduta e sono arrivato da solo cercando di dare il massimo, ma il quarto giro era difficilissimo, praticamente non si stava in piedi”. Per Rispoli terza vittoria nelle prime quattro tappe del circuito: “E’ un momento buono e spero di continuare così”. Volto nuovo in Maremma Giulio Orestano: “Sapevo che Rispoli e Balducci erano fuori portata – commenta il secondo in classifica – felice della mia prestazione e del risultato ottenuto su un percorso veramente viscido e pericoloso. Sono partito regolare, pensavo di avere più gente davanti, alla fine ho ripreso Claudio e sono riuscito a tenere la seconda posizione”. Il podio è completato da Claudio Fanciulli, rallentato da un paio di incidenti: “Venivo da più di un mese di inattività – afferma – devo ancora riprendere il ritmo migliore. Il percorso era bello, ma molto difficile. Sono caduto un paio di volte, dal primo giro ho provato a mantenere il mio passo e sono felice di questa prestazione”.

I vincitori di categoria sono Orestano, Elite, Fanciulli, M1, Bizzarri, M2, Rispoli, M3, Timitilli, M4, Brandini, M5, Silvio Rinaldini, Hi Mod Bike, M6, Vito De Nigris, Mbm, M7, Gianfranco Giustarini, Mbm, M8, Elena Piattellini, Team Bike Gippo Colle di Val d’Elsa, M8.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.