Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Uomo investito mentre attraversava: «Poca illuminazione per le strade. Il Comune faccia qualcosa»

ORBETELLO – Il Raggruppamento politico autonomo, sezione territoriale Costa d’Argento, ha inviato una lettera all’amministrazione comunale di Orbetello, guidata dal sindaco Andrea Casamenti. Di seguito il testo della nota.

Gentilissima Amministrazione Comunale,
facendo seguito alle segnalazioni di numerosi cittadini, siamo a rappresentare una situazione per la quale i cittadini stessi richiedono reiteratamente, già da tempo, un intervento non più procrastinabile.

Ci riferiamo all’ennesimo sinistro stradale con investimento di pedone, occorso in viale Donatori del Sangue.
Causa principale di questi accadimenti, ormai più che sporadici, ricorrenti, sembra essere il cattivo (rectius: non adeguato) sistema di illuminazione di questa vitale arteria cittadina.

Qui l’illuminazione pubblica, come anche sulle Mura di Levante e di Ponente nel centro storico, non consente di vedere, pur usando tutta la prudenza possibile, le persone che attraversano la strada. Tale situazione non è addebitabile alla mancata illuminazione dei passaggi pedonali (o perlomeno non solo), ma proprio al sistema di rifrazione luci che si determina tra le auto in transito e la collocazione della pubblica illuminazione. In pratica, per dirla in parole povere, l’una annullerebbe l’effetto dell’altra.

Giorni fa, con alcune persone abbiamo voluto verificare, transitando con un veicolo, ed abbiamo potuto costatare che purtroppo è vero. Specialmente all’imbrunire, sia che siano giornate di sereno che quelle di grigiore causato dalle nubi.

Alla luce di quanto precede, visto che gli “incassi” delle sole sanzioni derivanti da accertamenti di violazioni stradali sembrano essere state cospicue (circa 4 milioni di euro), e visto che il Codice della Strada (art. 208) stabilisce che almeno il 50% di queste sanzioni (si può destinare anche una percentuale maggiore se si vuole) debba essere speso anche, tra altro, per le opere e le manutenzioni stradali, la segnaletica, il miglioramento della viabilità, si richiede di voler prendere in seria considerazione questa richiesta di sicurezza dei cittadini, impiegando più risorse possibili per risolvere il problema definitivamente che, una volta risolto, non richiederebbe più, per anni, nessun impegno di altre spese cospicue, se non quelle di normale manutenzione.

Certi che la presente richiesta dei cittadini verrà presa nella più benevola considerazione, si ringrazia per l’attenzione, rimanendo a disposizione per ogni collaborazione.

Il coordinatore della sezione Luciano Mattarelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.