Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atto vandalico al centro sportivo, l’assessore: «Critiche ingenerose. Fatta la nostra parte, e continueremo»

Più informazioni su

GROSSETO – “Ci dispiace e siamo solidali con l’Us Grosseto per quanto accaduto al centro sportivo di Roselle. Come amministrazione abbiamo svolto la nostra parte e continueremo a svolgerla, ma riteniamo che le critiche che ci sono state avanzate siano, quanto meno, ingenerose, ed in parte non veritiere e di cui in queste ore ho parlato con la famiglia Ceri”.

L’assessore ai lavori pubblici del Comune di Grosseto Riccardo Megale replica alla società biancorossa dopo l’atto vandalico che ha colpito l’impianto del gas della struttura del Centro Sportivo di Roselle. “Sulla richiesta della videsorveglianza – afferma l’assessore – preciso che non è stata avanzata formalmente con una lettera, ma che è stata oggetto di valutazione nell’ottica dell’installazione e della distribuzione della videosorveglianza sul territorio comunale in programma per il 2020. La stessa cosa riguarda la sbarra che è stata suggerita dalla società. Il Comune sta facendo le opportune verifiche per capire se possa essere questa la soluzione o per individuare quelle che, in alternativa, possano rendere il centro sportivo sempre più sicuro”.

“Quando mi sono insediato – afferma Megale – abbiamo trovato la situazione bloccata già sulle autorizzazioni e ci siamo attivati per sbloccarle. Per rendere fruibile la strada già dall’inaugurazione, l’amministrazione ha provveduto a ripristinare il tratto di marciapiede come richiesto all’epoca dalla società. La stessa società inoltre, con una lettera del 6 novembre scorso, aveva richiesto l’illuminazione pubblica che è stata realizzata dal Comune e non dall’Us Grosseto, come erroneamente da alcuni affermato, installando quattro pali, il primo nel parcheggio con tre punti luce e gli altri tre lungo la via di accesso al centro sportivo, ciascuno con due punti luce. Tutto questo consapevoli dello sforzo fatto dalla società e dalla bontà dell’opera che rappresenta sicuramente un fiore all’occhiello dello sport cittadino e non solo”.

“Su Roselle ci abbiamo creduto, abbiamo dato piena fiducia alla società ed abbiamo fatto bene – sostiene ancora l’assessore -. Posso assicurare che saremo attenti alle esigenze che di volta in volta ci saranno presentate e, laddove possibile, saremo pronti a soddisfarle. Pensiamo che in tre anni di amministrazione, insieme alla società, abbiamo fatto molto ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Allo stesso tempo ricordiamo come il Comune di Grosseto ha nel suo patrimonio decine di impianti sportivi, alcuni ormai datati, tutti utilizzati e di cui dobbiamo tenere di conto le necessità di chi li utilizza e li gestisce sia in termini di attività che di sicurezza”.

“Il mio assessorato – conclude Megale – terrà sicuramente in considerazione tutti in maniera imparziale e valutando le varie priorità, che sono molte, in base alle risorse disponibili”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.