Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’almanacco del Giunco: il 15 gennaio è fondata l’Ansa, primo Super Bowl e debutta Happy Days

Più informazioni su

GROSSETO – Mercoledì 15 gennaio, San Mauro abate, il sole sorge alle 7.47 e tramonta alle 17.01. Accadeva oggi:

1296 – Il Parlamento siciliano riunito al Castello Ursino di Catania riconosce Federico III come re di Sicilia

1466 – Il terremoto dell’Irpinia provoca immensi danni e centinaia di morti nell’Italia meridionale.

1559 – Elisabetta I d’Inghilterra viene incoronata nell’Abbazia di Westminster.

1582 – La Russia cede Livonia ed Estonia alla Polonia.

1759 – Il British Museum di Londra apre al pubblico.

1777 – Guerra d’indipendenza americana: Il New Connecticut (l’odierno Vermont) dichiara la sua indipendenza.

1782 – Il sovrintendente alle finanze Robert Morris si presenta davanti al Congresso per raccomandare la fondazione di una zecca e l’adozione della monetazione decimale.

1892 – James Naismith pubblica le regole della pallacanestro.

1919
– Ignacy Jan Paderewski diventa Premier della Polonia.
– Berlino: soldati dei Freikorps rapiscono ed uccidono Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht.
– Termina la Rivolta spartachista

1934 – Un terremoto colpisce il Nepal e l’India. I morti sono circa 10.700.

1936 – Il primo edificio completamente rivestito in vetro viene completato a Toledo.

1943 – Viene completata l’edificazione de il Pentagono sede del Dipartimento della Difesa statunitense.

1944 – Un terremoto colpisce la zona di San Juan in Argentina, i morti sono circa 5.000.

1945 – Viene fondata l’agenzia di stampa ANSA.

1947 – Viene trovata morta Elizabeth Short

1951 – Ilse Koch, moglie del comandante del campo di concentramento di Buchenwald, viene condannata all’ergastolo da una corte della Germania Ovest.

1967 – Viene disputato il primo Super Bowl. I Green Bay Packers sconfiggono i Kansas City Chiefs per 35 a 10.

1968 – La notte tra il 14 ed il 15 gennaio, nella Sicilia occidentale, si verifica il terremoto del Belice, che provoca vittime, ingenti danni, e la distruzione parziale o totale di alcuni paesi, come nel caso di Gibellina, Salaparuta, Poggioreale e Montevago, che verranno poi ricostruiti.

1969 – L’Unione Sovietica lancia la Sojuz 5.

1970
– Dopo 32 mesi di lotta per l’indipendenza dalla Nigeria, il Biafra si arrende.
– Mu’ammar Gheddafi viene proclamato premier della Libia.

1971 – Inaugurazione della diga di Assuan sul Nilo.[1]

1973 – Guerra del Vietnam: Citando i progressi nei negoziati di pace, il presidente statunitense Richard Nixon annuncia la sospensione delle azioni offensive sul Vietnam del Nord.

1974 – Happy Days debutta sulla rete televisiva ABC.

1975 – Il Portogallo concede l’indipendenza all’Angola.

1976 – L’aspirante assassina di Gerald Ford, Sara Jane Moore, viene condannata all’ergastolo.

1987 – Per la prima volta la pubblicità viene inserita in un home video: è uno spot di Diet pepsi nella VHS di Top Gun.

1990 – Un errore di programmazione paralizza la rete telefonica AT&T negli USA. Sessanta milioni di persone rimangono scollegate dalla rete e settanta milioni di chiamate vengono interrotte.

1992 – La Comunità Europea riconosce formalmente la Slovenia e la Croazia.

1993 – Viene catturato e arrestato Salvatore Riina. Il latitante viene arrestato dai Carabinieri mentre percorre in auto la circonvallazione di Palermo, assieme al boss di San Lorenzo Salvatore Biondino. Riina è disarmato e non oppone resistenza. Era latitante dal 1969.

2001 – Nasce, apparendo su Internet, Wikipedia, un’enciclopedia libera basata su Wiki.

2002 – Nasce il servizio di Mobile Number Portability.

2005 – Arrivano sulla Terra le foto della sonda Huygens su Titano.

2007 – Collisione nello Stretto di Messina. Scontro tra il “Segesta Jet” e la “Susan Borchard” con un bilancio di 4 morti e un centinaio di feriti.

2008 – Alcuni studenti dell’università La Sapienza di Roma manifestano contro il Papa Benedetto XVI che è costretto ad annullare la sua lectio magistralis.

2009 – Ammaraggio di emergenza nel fiume Hudson, a New York, del Volo US Airways 1549.

Fonte: il.wikipwdia.org

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.