Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo: al via il nuovo corso di formazione gratuito. 10 aziende coinvolte per lo stage

Più informazioni su

GROSSETO – Sono dieci le aziende pronte ad ospitare, già da aprile, al termine della fase in aula, i ragazzi che parteciperanno al corso completamente gratuito per “Tecnico delle attività di ideazione e gestione di attività ricreative e culturali, organizzazione del tempo libero e accoglienza del cliente” che si svolgerà per la prima volta a Grosseto e che partirà a breve, nel mese di febbraio.

Creare e gestire attività ricreative e culturali, accogliere la clientela ed offrire servizi di assistenza ed organizzazione del tempo libero, intrattenere gli ospiti di una struttura, organizzare e gestire attività ludiche, sportive e culturali sono solo alcuni degli sbocchi professionali legati a questo percorso formativo.

La partecipazione sarà completamente gratuita in quanto il progetto, dal titolo “Verso Mare”, è finanziato dal Fondo sociale europeo della Regione Toscana con l’agenzia formativa Per.Corso capofila assieme all’istituto alberghiero Marconi di Viareggio, la Fondazione Campus, l’agenzia formativa della Confcommercio Grosseto, l’hotel Bixio di Lido di Camaiore.

I posti a disposizione sono 12, mentre le ore di formazione sono in tutto 360 + 240 di stage.

Secondo una recente ed autorevole ricerca, il settore turismo nel nostro Paese è in piena ascesa occupazionale. Il dato che colpisce maggiormente, sempre sul piano occupazionale, riguarda però il divario tra le reali esigenze delle imprese e l’offerta di mercato. Meno del 10 % delle strutture dichiara di riuscire a trovare le figure professionali che reputa necessarie.

Anche in provincia di Grosseto, Confcommercio ha rilevato, in particolare nell’ultimo anno, gravi difficoltà da parte dei pubblici esercizi e delle strutture ricettive nel reperimento di personale specializzato, o comunque adeguatamente formato, per la stagione estiva.

“Mai come oggi – dicono da Confcommercio – per lavorare nel turismo sono necessarie le competenze. La competizione turistica si è estesa al resto del mondo. Le nostre strutture ricettive sanno che per concorrere devono riuscire ad offrire qualcosa in più, nel campo delle emozioni, delle esperienze, e per questo cercano e cercheranno personale qualificato ed aggiornato che accompagni il turista nel suo soggiorno, per renderlo indimenticabile. Abbiamo pensato all’organizzazione di questo corso proprio per rispondere alle esigenze delle aziende, che, sul territorio ci chiedono a gran voce questo tipo di figure professionali”.

I requisiti per partecipare sono: titolo di istruzione secondaria superiore o almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento o possesso delle competenze di livello 2 EQF da accertare attraverso procedura di valutazione delle competenze in ingresso. Inattivi, inoccupati, disoccupati. Per i partecipanti stranieri è inoltre richiesta una conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.

Il corso si svolgerà indicativamente in 5 mesi.

“Sarà una bella occasione per tutti i partecipanti – continuano dall’Ascom – perché potranno avvalersi di formatori professionisti e avranno modo di interfacciarsi direttamente con le aziende che, sul territorio, ricercano proprio questo tipo di figure professionali”.

Martedì prossimo 14 gennaio, alle 14.30 al Centro per l’Impiego di Grosseto in via Scopetani 6, ci sarà un appuntamento di illustrazione del percorso formativo e relativo stage.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati.

Per ulteriori informazioni e per iscrizioni, rivolgersi all’agenzia formativa della Confcommercio in via Tevere 17, numero di telefono 0564 417941 – info@ascomformazionegrosseto.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.