Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Monticello Amiata si inaugura il presepe vivente: si snoderà lungo un percorso di 400 metri

MONTICELLO AMIATA – Un presepe vivente originalissimo, che si snoda in un percorso di 400 metri all’interno del bosco di Monticello Amiata, nel comune di Cinigiano. Oltre 50 i figuranti in abiti d’epoca che daranno vita alla rappresentazione. Anche gli animali del presepe sono tutti veri, il bue e l’asinello, le pecore, le galline.

La prima edizione del presepe vivente nel bosco di Monticello Amiata, nel comune di Cinigiano, sarà inaugurata giovedì 26 dicembre, alle ore 17, alla presenza del sindaco Romina Sani. L’iniziativa sarà replicata nei giorni 29 dicembre e 6 gennaio a partire dalle ore 17.

L’intera comunità è coinvolta in questa iniziativa promossa dall’associazione Gli amici del Santuario della Madonna di Val di Prata, in collaborazione con l’architetto Alberto Lorenzini che ha ideato il progetto e collaborato agli allestimenti.

Come partecipare: il ritrovo è al parcheggio davanti al distributore di Monticello Amiata. Da lì, a piccoli gruppi, con accompagnatore, sarà possibile iniziare il percorso, che nella prima parte coincide con un vecchio sentiero che collegava Monticello Amiata a Montelaterone, fino a raggiungere un campo aperto.

La seconda parte del presepe vivente sarà visitabile prendendo un piccolo sentiero nel bosco, che porta ad un ruscello, da attraversare percorrendo un suggestivo ponte di legno, fino ad intercettare l’ultimo tratto che collega la Madonna del buon viaggio, sulla curva della provinciale, con la grotta della Madonna di Val di Prata, dove è stata posizionata la natività.

L’intero percorso sarà perfettamente illuminato da torce, candele e fuochi, quindi sarà accessibile in sicurezza.

Abbigliamento consigliato: per la visita del presepe vivente nel bosco sono necessarie scarpe da trekking e una lampadina per godere appieno degli scorci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.