Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ubriaco e drogato al volante al posto di blocco aggredisce i carabinieri a calci e pugni

PORTO SANTO STEFANO – Era ubriaco e aveva assunto droghe, nonostante questo si era messo alla guida. Quando, alle 2 di notte, il ragazzo, 23 anni, residente a Monte Argentario è stato fermato, dal radiomobile dei Carabinieri, a Porto Santo Stefano, sulla strada che collega Orbetello al capoluogo dell’Argentario, ha subito cercato di sottrarsi al controllo rispondendo alle domande dei carabinieri con tono violento e aggressivo, forse consapevole di aver assunto alcolici o sostanze stupefacenti.

Visti anche i numerosi precedenti di polizia i militari hanno chiesto al giovane di scendere dall’auto per una perquisizione della macchina.

Ma il ragazzo si è scagliato violentemente contro i carabinieri, sferrando calci e pugni, immobilizzato grazie all’aiuto di un’altra pattuglia giunta immediatamente sul posto. A causa della colluttazione, i militari e l’arrestato hanno riportato lievi contusioni guaribili in pochi giorni.

Il giovane è stato arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e dopo aver passato la notte presso le camere di sicurezza della Compagnia di Orbetello è stato processato per direttissima.

Il giudice ha disposto per l’uomo gli arresti domiciliari.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.