Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La scelta dei presidenti dei consorzi di bonifica: Fabio Zappalorti resta alla guida di Anbi

Più informazioni su

GROSSETO – Fabio Zappalorti confermato direttore generale di Anbi Toscana, che racchiude i Consorzi di Bonifica della Toscana. Lo ha deciso all’unanimità l’assemblea dei presidenti riunita ieri a Firenze. Zappalorti, architetto, classe 63, direttore generale del Consorzio 6 Toscana Sud, era già alla guida dell’Associazione dal 2017.

“In questi due anni – ha spiegato il presidente Marco Bottino, proponendo la sua candidatura – abbiamo fatto un grande salto di qualità sul piano tecnico, organizzativo e operativo. Con Zappalorti, siamo riusciti a dare una straordinaria efficienza al mondo consortile e ci siamo incamminati con decisione verso una concreta applicazione della legge regionale 79/2012, la legge che, in Toscana, ha razionalizzato il sistema della bonifica”.

La proposta è stata ampiamente condivisa. Così, con il voto unanime dell’assemblea dei presidenti, Zappalorti rimarrà in carica fino al 2024, anno in cui, per legge, i consorziati saranno chiamati nuovamente al rinnovo della governance dei singoli consorzi.

“Ringrazio per la rinnovata fiducia e confermo il massimo impegno per favorire la modernizzazione di un sistema fondamentale che, anche di recente, in occasione di fenomeni meteorologici importanti, ha dimostrato efficienza e capacità di dare risposte importanti e tempestive al territorio”.

“Non posso che esprimere viva soddisfazione – ha commentato il presidente del CB6 Fabio Bellacchi -. E’ un arricchimento anche per il nostro ente, avere alla guida un direttore generale con uno sguardo di insieme che spazia a livello toscano, un professionista esperto e apprezzato non solo nel nostro comprensorio, ma anche dagli interlocutori regionali, dai vertici nazionali dell’associazione e da tutti i colleghi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.