Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica Gavorrano a braccia alzate, una rete per tempo e Tuttocuoio ko

GAVORRANO – Un gol per tempo il Follonica Gavorrano liquida la Tuttocuoio (2-0 il finale) e sale a 19 punti. I ragazzi di Paolo Indiani nella prima frazione di gioco hanno fatto girare molto bene la palla, hanno creato un’infinità di azioni da gol, fallendo anche un calcio di rigore, prima di trovare un gran gol su un’azione personale di Angelo Lombardi, che si è fatto perdonare il penalty tirato in bocca al portiere. Nella parte iniziale della ripresa la squadra maremmana si è abbassata troppo, permettendo al fanalino di coda del girone E di rendersi pericoloso. C’è voluta tutta la bravura del portiere Wroblewski per evitare il pareggio. Negli ultimi venti minuti il Follonica Gavorrano ha ripreso a spingere, ottenendo il raddoppio con il sesto centro stagionale di Brega su assist di Grifoni. Una vittoria insomma strameritata, contro un avversario che ha comunque tenuto bene il campo, dimostrando di non meritare l’ultimo posto in classifica.

“Nel primo tempo – dice il mister Paolo Indiani – abbiamo giocato molto bene e potevamo chiudere con un doppio vantaggio. Un momento di sbandamento a inizio secondo tempo, ma poi ci siamo ripresi e abbiamo finito in crescendo. Non siamo ancora guariti completamente, anche se questa è la strada giusta”.

Tornando alla cronaca, nel primo tempo contro il team ospite il Follonica Gavorrano si fa vedere al 7’: Brega arriva però in maniera scoordinata sul cross dalla destra di Lombardi. Al 10’ ci prova Pietro Carcani, ma il tiro finisce alto. La prima occasione della Tuttocuoio arriva al 14’: il sinistro di Molinaro va fuori di poco. Bello il sinistro di Brega che al 17’ finisce non lontano dall’incrocio dei pali. Al 21’ il colpo di testa di Vanni, sul preciso cross dalla sinistra di Carcani, è troppo debole per impensierire Prisco. Al 24’ non ha fortuna il piatto destro di Lombardi sulla sponda di Brega. Il bomber biancorossoblù sfiora la palla deviata dalla difesa sul cross di Grifoni, ma la palla finisce a lato. Al 34’ guizzo di Lombardi da fuori area con la palla che esce di un soffio.

Al 37’ il Follonica Gavorrano spreca la più ghiotta delle occasioni per passare in vantaggio: Angelo Lombardi tira troppo debole il rigore concesso dall’arbitro per un fallo di mano di Diolaiti sul tiro a botta sicura di Grifoni. Al 43’ la punizione da fondo campo di Lombardi attraversa tutta l’area ma nessuno riesce a trovare la deviazione vincente. Lombardi riscatta l’errore dal dischetto con un eurogol: il fantasista si accentra e con un sinistro supera Prisco con una palla che s’infila alla destra.

Follonica Gavorrano 2-0 alla Tuttocuoio

All’8’ Tuttocuoio a un passo dal pareggio: Pedalino si trova a tu per tu con il portiere e Wroblewski si salva distendendosi sulla sua sinistra e deviando il tiro. Al 10’ la punizione di Bertolucci finisce fuori. Al 16’ ancora Wroblewski in bella evidenza con un intervento decisivo per respingere il colpo di testa di Bagatti sulla punizione di Bertolucci. Lo stesso Bertolucci manda alto un tiro da fermo al 25’. Il colpo di testa di Ferrante, sulla punizione dalla sinistra al 28’ di Lombardi, finisce di poco alta sopra la traversa. Il Follonica Gavorrano alza il baricentro e al 30’ Lombardi manda fuori una conclusione al volo sulla respinta della difesa. Due giri di lancette più tardi, bella girata di testa di Brega sul cross dalla destra di Ferraresi. Nell’azione successiva arriva il raddoppio di Brega, che di piatto sinistro finalizzato un preciso cross di Grifoni dal centro dell’area. Allo scadere servizio di Brega per Grifoni: il destro viene neutralizzato in tuffo da Prisco.

FOLLONICA GAVORRANO (3-4-1–2): Wroblewski; Ferrante, Placido, Bruni; Grifoni, Apolloni (14’ st Ferraresi), Berardi, Pietro Carcani, Lombardi; Vanni (30’ st Lorenzo Lepri), Brega. A disposizione: Niccolò Carcani, Ombra, Galvanio, Cordovani, Curcio. All. Indiani.
TUTTOCUOIO: Prisco; Iroanya (47’ st Ruggero), Bagatti, Bertolucci; Beneciretti (35’ st Ercoli), Fino (42’ st De Carlo), Diolaiti, Chiti; Molinaro (45’ st Edoardo Lepri), De Cerchio; Pedalino. A disposizione: Moscatelli, Maresca, Segantini, Diop. All. Infantino.
ARBITRO: Pacella di Roma 2; assistenti Pischedda di Torino e Consonni di Treviglio.
MARCATORI: 45’ Lombardi, 33’ st Brega.
NOTE: ammoniti Apolloni, Diolaiti, Fino, Ferrante, Berardi. Angoli 4-2. Rec.: p.t. 1’, s.t. 3’. Rigore sbagliato da Lombardi al 37 p.t.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.