Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima divisione, la Gea trionfa sul filo di lana a Donoratico. Under 18 superati dalla leader Arezzo

GROSSETO – La squadra di Prima divisione della Gea Grosseto conserva l’imbattibilità e il primato andando a vincere sul difficile terreno del Basket Donoratico. I ragazzi di Alessandro Goiorani hanno giocato alla pari con la formazione livornese, chiudendo in svantaggio i primi tre quarti e mettendo la freccia nel finale, a dimostrazione di un’ottima tenuta atletica. Il finale è stato al cardiopalma. Due tiri liberi del capitano Santolamazza hanno prima permesso di agganciare l’avversario sul 59-59, poi di superarlo. Il tiro dalle lunetta di Dario Romboli ha firmato il 61-59, prima dell’ultimo inutile possesso del Donoratico. Venerdì 13 dicembre alle 21,15 al Palasport di via Austria ultima di andata contro l’Ulivelli Pomarance.

 
DONORATICO: Cecchetti 4, Muti 17, Batistoni 6, Fagiolini 6, Barsacchi 5, Tinti 16, Casalini 3, Fabbri, Diop 6, Berrighi, Cassanmagnago, Zucchelli. All. Prescendi.
GEA GROSSETO: Santolamazza 11, Bassi, Pollazzi, Tattarini 4, Martens, Delfino, Neri 10, Pierozzi 5, Romboli 14, Bocchi 6, Burzi 3, Piccoli 8. All. Alessandro Goiorani.
ARBITRO: Giovannelli.
PARZIALI: 23-17, 39-33, 50-49,
NOTE: uscito per falli Cassanmagnago.

 

Svanisce all’ultimo quarto il sogno della Sposta-Menti Under 18 gold di espugnare il parquet della capolista Scuola Basket Arezzo. Il quintetto allenato da Pablo Crudeli, con soli otto giocatori a referto (Nikola Gruevski è indisponibile), ha disputato una gara di altissimo livello, giocando alla pari con gli imbattuti avversari nel primo tempo e allungando fino al +8 nella terza frazione grazie ad un parziale di 21-9. I grossetani negli ultimi dieci minuti hanno dovuti fare i conti con una rimonta rabbiosa dei locali, sospinti da un pubblico anche troppo caldo, che hanno infilato un break di 18-1 che ha chiuso la partita per il definitivo 59-50. Da elogiare il comportamento di tutto il team, a cominciare da Lorenzo Scurti, semplicemente straordinario, con 12 dei 14 punti della squadra nel primo periodo.

 

La Sposta-Menti tornerà adesso in campo martedì alle 21 in via Austria per affrontare la Fides Montevarchi. Nel fine settimana giocheranno tre squadre: gli Under 15 silver di Goiorani domenica mattina alle 9,30 in casa contro l’Amiata; le Under 14 sempre domenica in casa alle 11,30 contro le Mura Lucca e le Under 16 sabato alle 16,30 a Volterra.

 
AREZZO: Bianchi 11, Nica 4, Calzini, Di Nuzzo 7, Giovacchini, Furini 5, Marroni 6, Di Tommaso, Pratesi 12, Andreani 12. All. Pasquinuzzi.
SPOSTA-MENTI: Battaglini 10, Luchi 13, Mazzei 2, Muntean, Scurti 16, Rocchiccioli 3, Grilli 2, Gruevski n.e. All. Pablo Crudeli.
ARBITRI: Agnorelli e Collet.
PARZIALI: 16-14, 32-28, 41-49.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.