Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Claudio Bellucci è il nuovo presidente di Anpi Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Claudio Bellucci è stato eletto all’unanimità presidente della Sezione locale dell’Anpi durante l’apposita seduta del consiglio direttivo dell’associazione follonichese “Virio Ranieri”.

Bellucci è nato 66 anni fa a Roccalbegna, ha vissuto sin da piccolo a Scarlino e da cinque anni è cittadino follonichese. Professionalmente è cresciuto nelle Acciaierie di Piombino, prima come operaio, poi lavoratore – studente universitario, quindi quale tecnico – sviluppatore software dopo la laurea in Informatica. Ha svolto, infine, dopo l’uscita dalle Acciaierie, ruoli dirigenziali in aziende di servizi informatici.
Politicamente impegnato a sinistra sin dalle lotte sindacali degli anni ‘70, è stato nel Consiglio comunale di Scarlino per tre legislature, dal 1980 al 1995, è inscritto all’Anpi Follonica dal 2016.

Subito dopo la sua elezione, Claudio Bellucci ha sottolineato che è necessaria “la rapida attuazione del gruppo di lavoro “Scuola e formazione”, affidato alla responsabilità di Sara Martellacci e Renata Paolucci. A testimonianza dell’importanza che l’ Anpi vuole dare alle giovani generazioni con l’approfondimento della cultura storica, dell’antifascismo e della resistenza, alla quale parteciparono tutte le forze contrarie alla dittatura, i cui frutti sono la Costituzione repubblicana e oltre 70 anni di convivenza pacifica e democratica”.

Nella stessa seduta si è proceduto alla composizione dell’esecutivo, che prevede Gianluca Quaglierini come vicepresidente, Paolo Dolfi tesoriere, Mauro Pasquali segretario, e Rino Magagnini addetto stampa. Per quanto riguarda i consiglieri (Antonella Ammalati, Gennaro Barboni, Aldo Pacini, Lodovico Sola, è previsto l’impiego nella bozza del piano di lavoro di prossima definizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.