Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rubano le decorazioni natalizie dall’albero del paese. L’appello del sindaco: «Riportatele» fotogallery

CAPALBIO – Rubate molte delle decorazioni utilizzate per allestire l’albero di natale nella piazza della chiesa di Borgo Carige: il raid dei ladri è avvenuto nella notte, a meno di 24 ore dal termine dell’allestimento degli addobbi.

Ad accorgersi del furto alcuni volontari che hanno aiutato l’associazione delle contrade a posizionare e ad addobbare l’albero, i quali hanno denunciato il fatto avvisando anche il sindaco e invitandolo a rendere pubblico l’accaduto.

«Da vent’anni – spiegano i volontari – l’associazione si occupa degli addobbi natalizi comprando anche nuovi materiali che vengono acquistati grazie agli introiti della sagra estiva. Sono stati rubati proprio i pupazzetti più nuovi e non solo quelli in basso, sono sparite anche alcune palline posizionate più in alto, quindi probabilmente i ladri hanno utilizzato anche una scala».

Già lo scorso anno le decorazioni di natale erano state prese di mira dai vandali: «Un paio di statuette del presepe e le renne luminose sono state distrutte a calci durante le feste del 2018 – sottolineano i volontari – il dato grave di quest’anno è che ancora non siamo arrivati nemmeno all’inaugurazione prevista per sabato prossimo e abbiamo paura che, di questo passo, inaugureremo degli alberi spogli».

Sulla vicenda è intervenuto pubblicamente il sindaco, Settimio Bianciardi, che sui social ha invitato i ladri a riposizionare gli addobbi: «Cari concittadini, chi ha pensato di appropriarsi di parte dell’addobbo dell’albero è pregato di riportarlo gentilmente al proprio posto. Grazie. Il Sindaco».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.