Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polidori e Gorelli chiudono il transito. Cretella e il tridente fanno il resto. Ecco le pagelle.

Più informazioni su

BAROSI 6.5: Poche parate ma decisive, come al 28’ quando chiude lo specchio a Baccini, che danno sempre più sicurezza alla squadra. Per il resto spettatore non pagante.

PIZZUTO 6: Torna titolare sulla fascia destra e svolge bene il proprio compito, senza grandi affondi, rimanendo a copertura della propria fascia. (Dal 29’ st DA POZZO 6: Saluta Grosseto e i suoi nuovi tifosi cercando a tutti i costi il gol ma senza risparmiarsi. Ci mancherà.).

POLIDORI 7: Sostituisce egregiamente capitan Ciolli al fianco di Gorelli, in un ruolo non semplice e spesso non suo, con grinta e senza sbavature.

GORELLI 7: Oggi con la fascia da capitano, gioca con la solita grinta allungando nelle sgroppate offensive il baricentro del Grifone. Sfiora nella ripresa anche il possibile gol del 2-0.

SABATINI 6.5: Attento in difesa chiude la fascia sinistra con grande diligenza fino all’infortunio, a inizio secondo tempo. Suo il pallone scodellato in area in occasione del rigore concesso a Moscati.  (17’ st MILANI 6.5: Entra con grande motivazione e con il teletrasporto in tasca. Imprendibile negli affondi; suo per trequarti il gol di Galligani).

FRATINI 6.5: Tiene bene il centrocampo, smistando il pallone, dettando i tempi e facendo ragionare la squadra. Prova a sfruttare la sua tecnica anche su punizione.

SERSANTI 6.5: Solita partita di spessore e quantità, con sacrificio e grande generosità per compattare difesa e attacco.

CRETELLA 6.5: Si accende con il rigore trasformato entrando poi in tutti i meccanismi della squadra. Solita certezza in mezzo al campo.

BOCCARDI 7: Dopo una settimana passata con il termometro sotto braccio, il mister lo rimanda in campo da titolare. Finisce la partita con un assist (per Moscati) e mezzo (l’azione del gol di Galligani), ma con l’imprevedibilità del fuoriclasse. (Dal 34’ st GIANI 6: Riprende da dove aveva lasciato qualche giorno fa, rischiamo di portare a 4 le reti nel recupero).

GALLIGANI 6.5: Sempre pericoloso e continuamente in movimento, si accende come un petardo seguendo lo scatto di Milani e chiudendo definitivamente la partita alla mezz’ora del secondo tempo. (Dal 36’ st VILLANI 6: Entra sul 3-0 dando comunque diversi grattacapi ai difensori avversari).

MOSCATI 7: Si alterna con Galligani per non dare punti di riferimento là davanti al Grassina. Al 36’ conquista il rigore trasformato da Cretella, mentre nella ripresa segna il due a zero. Bomber Moscati è tornato. (Dal 20’ st RAVANELLI 6: Attento in copertura, regala alla squadra maggiore solidità in difesa).

 

MAGRINI 8: La sua pagella è da cercare non solo nel secondo posto in classifica o nel 3-0 finale, ma in quell’esultanza sotto la Nord a fine gara. Più magico della fatina di Cenerentola, trasforma un gruppo di ragazzi in un manipolo di eroi. Gigantesco.

 

Foto di Paolo Orlando

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.