Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto travolgente: battuto il Grassina 3-0 fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Tre gol al Grassina e una sola certezza: il Grosseto c’è. E come. Una squadra piena zeppa di giovani che continua a stupire, nonostante gli infortuni e le squalifiche, e che allo Zecchini detta legge. Nel primo tempo ci pensa Cretella, su rigore, mentre nella ripresa Moscati prima e Galligani poi chiudono la gara tra gli applausi dei tifosi. A fine gara saluti anche per Da Pozzo, che lascia Grosseto dopo una bellissima prima parte di campionato e torna a San Marco Avenza.

(Foto di Paolo Orlando)

A inizio gara Magrini deve rinunciare a Viligiardi, che si accomoda in panchina. Fuori anche Ciolli per squalifica, mentre rientra dal primo minuto Boccardi. Davanti a Barosi, da destra verso sinistra, Pizzuto, Gorelli, Polidori e Sabatini. A centrocampo Fratini al posto di Viligiardi, con Cretella e Sersanti, mentre Boccardi torna a giostrare dietro a Galligani e Moscati. Pressing dei biancorossi che si fanno vedere dalle parti di Burzagli al 18’ con il primo vero tiro in porta. La prima fiammata però arriva al 21’, con Galligani bravo a ricevere al limite, saltare un avversario e provare un assist teso per Moscati davanti porta: l’attaccante si allunga ma non trova il pallone. Alla mezz’ora punizione di Fratini, palla in area per Moscati che si gira e calcia ma Burzagli para. Al 35’ palla in area per Moscati che va giù: per l’arbitro è rigore. Dagli undici metri va Cretella che non sbaglia e porta il Grifone in vantaggio.

Nella ripresa si fa vedere subito il Grosseto con l’occasione di Gorelli, davanti porta, che stoppa ma trova l’esterno della rete. Al 7’ ci prova Gargano, con un tiro da fuori, ma la palla finisce larga. Al quarto d’ora contropiede di Galligani che trova l’opposizione del portiere ospite in uscita. Qualche minuto dopo è Boccardi a ricevere in area avversaria e a provare il tiro, che si spenge sopra la traversa. Al 17’ lampo di genio di Boccardi, che filtra di prima una palla per Moscati. L’attaccante rientra e inchioda Burzagli per il 2-0. Pochi minuti appena e Milani recupera in velocità un gran pallone che Boccardi, in area, non riesce a concretizzare di poco. Il Grassina ci prova su punizione, con Baccini, ma Barosi in tuffo para sicuro. Al 29’ Pizzuto lascia il campo per Da Pozzo, che gioca la sua ultima gara in maglia biancorossa. Al 33’ arriva anche il terzo gol, ancora una volta innescato da un lampo di Boccardi che apre sulla fascia sinistra per Milani: il terzino vola via come un razzo e serve Galliagani, davanti porta, per il 3-0. Baci e abbracci per tutti e dalla Nord i tifosi acclamano mister Magrini, che si gira verso la curva e ricambia il saluto. Al 42’ Da Pozzo recupera di prepotenza palla e lancia Giani, atterrato senza mezzi termini da Pisaneschi, espulso subito dopo dal direttore di gara. L’ultima occasione è ancora per Giani, che calcia a colpo sicuro colpendo l’esterno della rete.

 

Us Grosseto-Grassina 3-0 (1-0)

US GROSSETO: Barosi, Pizzuto (29’ st Da Pozzo), Polidori, Gorelli, Sabatini (17’ st Milani), Fratini, Sersanti, Cretella, Boccardi (34’ st Giani), Galligani (36’ st Villani), Moscati (20’ st Ravanelli). A disposizione: Nunziatini, Rosi, Viligiardi, Consonni. All. Magrini.

GRASSINA: Burzagli, Privitera (1’ st Baccini), Pisaneschi, Nuti, Alderotti, Villagatti, Leporatti (12’ st Calosi), Torrini, Marzierli, Bellini (23’ st Bigica), Gargano. A disposizione: Cecchi, Tempestini, Metafonti, Cavaciocchi, Benvenuti. All. Innocenti.

ARBITRO: Filippo Colaninno della sezione di Nola (Arena di Roma e Giudice di Frosinone).

RETI: 36’ rig. Cretella, 17’ st Moscati, 33’ st Galligani.

NOTE: Spettatori presenti 912 (di cui 28 ospiti). Recupero 1’-5’.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.