Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un anno di sport con ottanta appassionati per la tensostruttura della Uisp

GROSSETO – Sta per festeggiare l’anno di attività la tensostruttura nell’impianto Uisp di viale Europa. Quello di Uisp Beach Park per il comitato di Grosseto è stato un investimento importante, che ha permesso di rendere ancor più moderna e funzionale l’ampia struttura comunale: è stato un intervento molto apprezzato anche dall’Amministrazione che contestualmente ha allungato di dieci anni la gestione della Uisp. La tensostruttura si rivolge principalmente al beach tennis, anche se il nuovo impianto è perfettamente in grado di ospitare altre discipline come il beach volley o il beach handball.

“L’attività ha subito preso piede – afferma il presidente Uisp, Sergio Perugini- nei primi mesi abbiamo seminato bene e i risultati si stanno vedendo. Dobbiamo ringraziare il lavoro dei nostri istruttori, proseguito in estate anche in spiaggia. Quello della tensostruttura è stato un investimento importante, ma da anni ci occupavamo di beach tennis e aver arricchito l’impianto potrà permettere di puntare, magari in futuro, anche su altre attitività”.

“Uisp Beach Park sta facendo giocare tante persone e sta dando vigore alla nostra scuola – aggiunge Alessandro Bernabini, coordinatore beach tennis Uisp – Abbiamo raggiunto un buon numero di iscritti e di partecipanti, anche grazie a un impianto moderno: dalla sabbia veloce e performante, alla possibilità di aprire la struttura che diventa più gradevole nei periodi caldi, fino al riscaldamento che permette di giocare in libertà quando è freddo. Stiamo lavorando bene e ci proiettiamo verso la stagione invernale, con tanti bambini iscritti alla scuola, con il nostro campionato provinciale e i vari tornei anche di altri enti che ospitiamo”.

La scuola di beach tennis vede in campo oggi circa 80 sportivi, tra bambini e adulti. “Nonostante alcuni cambiamenti nel team degli istruttori siamo molto felici per quanto stiamo facendo – afferma il responsabile della scuola, Enrico Terenzi – speriamo che il gruppo dei tecnici possa avere nuovi ingressi ed essere consolidata, per rendere ancora più solida la nostra struttura che è una scuola di base, di avviamento a questa disciplina che continua a crescere incontrando in particolar modo l’apprezzamento delle donne”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.