Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, tre partite fondamentali in soli sette giorni

Più informazioni su

GROSSETO – Settimana intensa in casa Grosseto. Nonostante il rinvio della partita contro il Follonica Gavorrano, la testa della squadra è già proiettata alla trasferta di Agliana: gara delicata quanto mai importante. La buona notizia è che Ciolli e Gorelli, entrambi diffidati, in caso di cartellino giallo non salteranno la partita contro il Follonica Gavorrano ma quella contro il Grassina, di domenica 1 dicembre. Indicazione importante vista la crescente attesa che sta contagiando tutti i tifosi, vogliosi di riscatto dopo che la società follonichese non ha accettato di giocare la partita alle 20.30, o in alternativa alle 18.30, escludendo di fatto molti tifosi. Diventa dunque importantissima la panchina, visto che la truppa biancorossa dovrà giocare tre gare in soli sette giorni: Aglianese, FollonicaGavorrano e Grassina.

Stamani la squadra si è allenata sul sintetico del Centro sportivo di Roselle, con un lavoro atletico insieme al preparatore Stagnaro, con esercitazioni attacco contro difesa e partitella. Per Barosi, Nunziatini e Mileo solito allenamento dei portieri insieme a Ferioli. Classico finale, come spesso succede, sulle palle inattive.

Contro l’Aglianese mister Magrini dovrebbe riproporre l’undici che ha pareggiato contro il Flaminia, con Barosi tra i pali, Polidori a destra e Milani a sinistra e con la coppia CiolliGorelli, entrambi diffidati, a completare il reparto difensivo. Il centrocampo è al momento il tabù principale, con Cretella, Viligiardi e Sersanti in pole, ma con Da Pozzo e Fratini pronti a conquistarsi una maglia da titolare. Boccardi dovrebbe agire da trequartista dietro a Galligani e Moscati. Domani mattina alle 10 la rifinitura per sciogliere gli ultimi dubbi in vista della partita di domenica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.