Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I bambini celebrano la Festa degli alberi: così si promuove la tutela dell’ambiente

Più informazioni su

FOLLONICA – Ogni anno, il 21 novembre, viene celebrata la Festa degli alberi, istituita dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare. Il suo scopo è promuovere la tutela dell’ambiente, la riduzione dell’inquinamento e la valorizzazione degli alberi.
All’interno delle Riserve naturali tomboli di Follonica e di Scarlino e nella Riserva naturale statale di Duna Feniglia, alunni provenienti da diversi Istituti di istruzione hanno messo a dimora circa 180 piantine di specie autoctone arboree e arbustive tipiche della costa tirrenica.

Il reparto Carabinieri biodiversità di Follonica, con la collaborazione dell’Associazione nazionale forestali, sezione di Grosseto, e la partecipazione di rappresentanti dei Comuni interessati dall’evento, ha organizzato le attività nei siti di: Follonica, Riserva naturale Tomboli  – Pineta di Levante, dove sono state messe a dimora circa 160 piante di pino domestico, leccio, lentisco, fillirea e mirto da 160, 31 ragazzi, accompagnati da 8 insegnanti, afferenti alle scuole primarie di Follonica “Gianni Rodari” di via Palermo e “Don Lorenzo Milani” di via Varsavia; Orbetello, Riserva naturale statale di Duna Feniglia, dove hanno partecipato all’evento 66 ragazzi e 6 insegnanti della scuola secondaria “Guelfo Civinini” di Fonteblanda mettendo a dimora circa 20 piante di pino domestico; Massa Marittima, in loc. Parco di Poggio, dove con la partecipazione attiva di 46 alunni e 5 insegnanti della scuola primaria “Istituto Comprensivo” di Massa Marittima sono state messe a dimora circa 20 piante di pino domestico e leccio.

Tutti gli alunni hanno ricevuto una medaglia in legno di ulivo appositamente creata dal Reparto per celebrare l’evento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.