Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ombrone a rischio: evacuare la zona rossa. Ecco come comportarsi fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – «Allontanarsi dalla zona rossa» il comune ribadisce con una nota di lasciare la zona rossa, quella più vicina all’argine dell’Ombrone e di fare attenzione nella zona gialla (per ingrandire cliccare sulla foto sotto).

zona rossa e gialla

«Per chi è nella zona gialla, non stazionare ai seminterrati e ai piani terra ma salire ai piani più alti. Per chi è nella zona azzurra, evitare i seminterrati». Nell’ordinanza 124 sono indicati i comportamenti da tenere. Per richieste di emergenza e aiuto alla popolazione sono attivi i seguenti numeri: 0564490738 e 0564493544.

Ordinanza 124:

Il sindaco ORDINA:

a) Alla popolazione residente e/o presente nella parte del centro abitato di Grosseto a “RISCHIO IDRAULICO MOLTO ELEVATO”, ovvero l’area compresa entro la fascia a distanza di ml 400 dell’argine in destra idraulica del Fiume Ombrone (area evidenziata in colore ROSSO nella tav. 1 dell’Allegato1 del presente Piano) comprendente le zone: Saracina, parte fnale di Via de Barberi, Cittadella degli Studi, parte Sud-Ovest della zona Alberino, zona Via Rossini, zona S. Martino) viene dato l’ORDINE DI EVACUAZIONE IMMEDIATA dalle proprie abitazioni e locali, spostandosi in altre zone della città non a “rischio idraulico molto elevato”, secondo le indicazioni operative contenute nel presente Piano e già comunicate alla popolazione residente o dimorante in tale zona;

b) Alla popolazione residente e/o presente nella parte Ovest del centro abitato di Grosseto ad “RISCHIO IDRAULICO ELEVATO”, ovvero l’area oltre la fascia a distanza di ml 400 dell’argine in destra idraulica del Fiume Ombrone e delimitata ad Est dal rilevato ferroviario (area evidenziata in colore GIALLO nella tav. 1 dell’Allegato1 del presente Piano) viene dato l’ORDINE DI ABBANDONARE IMMEDIATAMENTE i locali ubicati al PIANO TERRA ed ai PIANI INTERRATI, portandosi ai piani superiori dei fabbricati o in altre zone della città non a “rischio idraulico elevato”, seguendo le indicazioni operative comunicate dal Sindaco relativamente al presente Piano;

c) Alla popolazione residente e/o presente nella parte Est del centro abitato di Grosseto ad “RISCHIO IDRAULICO MODERATO”, ovvero l’area delimitata ad Ovest dal rilevato ferroviario (area evidenziata in colore CELESTE nella tav. 1 dell’Allegato1 del presente Piano) viene dato l’ORDINE DI ABBANDONARE IMMEDIATAMENTE le proprie pertinenze e locali posti ai PIANI INTERRATI, spostandosi ai piani superiori dei fabbricati.

d) Alla popolazione residente e/o presente nel centro abitato di Grosseto, no alla cessazione della “fase di ALLARME”, viene intimato di EVITARE GLI SPOSTAMENTI SUL TERRITORIO E L’UTILIZZO DI VEICOLI di qualsiasi tipo.

e) Il differimento ad altra data di ogni manifestazione sportiva prevista sul territorio comunale;

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.