Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furto al museo: «Dobbiamo reagire e San Mamiliano deve continuare a vivere»

SOVANA – “Abbiamo subito un colpo duro al nostro patrimonio storico e artistico e al il sistema museale, del quale San Mamiliano fa parte a pieno titolo – a parlare il sindaco di Sorano, Pierandrea Vanni -. In attesa degli sviluppi delle indagini, che vedono impegnati con grande determinazione i carabinieri della compagnia di Pitigliano e della stazione di Sorano assieme al nucleo di tutela del patrimonio culturale, occorre reagire, ed è quello che faremo. Ho già detto alla Soprintendenza di Siena, che è arrivata subito a Sovana con il suo funzionario di zona, che San Mamiliano deve continuare a vivere come museo, e questa è anche la sua convinzione”.

“Grazie ai carabinieri della compagnia di Pitigliano e della stazione di Sorano, oltre al nucleo di tutela del patrimonio di Firenze, che sono intervenuti immediatamente e che stanno lavorando con il massimo impegno. E grazie al sindaco di Pitigliano per la sua sentita solidarietà e vicinanza. Quello che posso dire, sia pure profondamente addolorato, è che intendiamo reagire da subito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.