Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“In gioco contro l’azzardo”: l’evento del Coeso per prevenire la ludopatia

CASTEL DEL PIANO – Venerdì 15 novembre alle 17, nella sala consiliare di Castel del Piano si terrà un evento nel contesto dello svolgimento del progetto “In gioco contro l’azzardo” promosso da COeSO – SdS in collaborazione con Uscita di Sicurezza e L’altra città, e patrocinato dal Comune di Castel del Piano.

Il progetto coinvolge diverse categorie di cittadini e operatori: dalle amministrazioni locali agli studenti e insegnanti, fino alle associazioni di volontariato e i centri di aggregazione sportiva e per anziani. L’intento è quello di raggiungere un pubblico vasto per favorire la conoscenza dei contorni e delle caratteristiche del fenomeno del gioco d’azzardo come parte essenziale per lo sviluppo di efficaci azioni di contrasto ai rischi sociali ad esso connessi.

L’obiettivo è quello di costruire una comunità più consapevole e capace di comprendere il fenomeno del gioco d’azzardo, prevenirne gli aspetti patologici che rappresentano un rischio individuale e per la tenuta della comunità stessa. Insegnanti, operatori socio-sanitari, amministratori, volontari e semplici cittadini, condividendo conoscenze, strumenti e attuando azioni comuni possono creare una rete che previene il disagio connesso all’azzardo patologico, offrire informazioni e sostegno in particolare, i target a maggior rischio come i giovani e gli anziani, presidiare i luoghi, fisici e virtuali, in cui le false credenze sul gioco d’azzardo si formano.

“Questo evento – commenta Laura Bartalini, assessore alla Sanità – rientra nelle attività comunicative per la prevenzione, in questo caso della ludopatia, che, se pur in un Comune piccolo come il nostro, affligge un consistente numero di persone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.