Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Toscana2020. Maggioranza nervosa, ma la vittoria in Umbria apre la porta a Vivarelli Colonna

GROSSETO – Antonfrancesco Vivarelli Colonna sempre più vicino alla candidatura a governatore della Toscana. Dopo la schiacciante vittoria del centrodestra in Umbria, trainato dallo sfavillante risultato della Lega (qui la coalizione Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia con qualche lista civica a sostegno ha raggiunto il 57,5% distaccando l’alleanza giallorossa con Pd e M5S di ben 20 punti percentuali), la convinzione che anche in Toscana l’impresa sia possibile e che la corsa sia aperta e tutta da correre, apre la strada alla candidatura del sindaco di Grosseto. E così nonostante i mal di pancia e malumori della sua maggioranza in piazza Dante, Vivarelli Colonna potrebbe presto iniziare la sua campagna elettorale.

Proprio pochi giorni fa, ospite della nostra diretta #redazioneaperta, il sindaco di Grosseto aveva chiarito che la sua decisione di accettare la candidatura per la Toscana non sarebbe andata oltre il mese di novembre. «Dopo il voto in Umbria – aveva detto Vivarelli Colonna – il centrodestra si confronterà sulla Toscana» e per questo presto dovremmo sapere se i vertici delle tre forze principali della coalizione “azzurra” sono pronti a puntare sul “sindacone” maremmano o se optare per altri candidati.

Per Vivarelli Colonna sono già arrivati endorsement pesanti da parte dei sindaci di Siena e Arezzo e ogni giorno che passa il fronte a sostegno del primo cittadino di Grosseto è sempre più ampio. Per assurdo gli unici contrari alla sua candidatura sono in parte i suoi alleati di giunta, i rappresentanti locali della coalizione “Viva Grosseto” che nel 2016, dopo dieci anni di centrosinistra, conquistò il capoluogo maremmano. La maggioranza del centrodestra appare in questi giorni un po’ nervosa. I primi segni di questa agitazione politica si sono palesati proprio ieri con la posizione di Forza Italia, estremamente critica nei confronti dell’alleato forte, la Lega, e della possibilità di Vivarelli Colonna “lasci” la città per l’avventura delle elezioni Regionali. Difficile capire se i malumori interni (cioè quelli in salsa grossetana) possano o meno influire sull’esito finale del toto-candidature, ma tutto ormai lascia pensare che il percorso che porterà Vivarelli Colonna verso la corsa per “Toscana 2020″ sia senza particolari ostacoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.