Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laboratorio di murales e street art a Follonica e Boccheggiano: La Regione sceglie “La Fabbrica della città”

MONTIERI – Il progetto “La Fabbrica della città” è stato selezionato dalla Regione Toscana tra i vincitori di “Toscanaincontemporanea2019”, bando dedicato alle arti contemporanee. “La Fabbrica della città” è stato presentato dalla cooperativa sociale Arcobaleno insieme al Cantiere Cultura, alle associazioni Textus, Fonderia 3 e A testa alta.

Protagonisti del progetto sono il Comune di Montieri ed il Comune di Follonica con l’area ex Ilva nella sua accezione storica di città-fabbrica: luoghi riletti e reinterpretati attraverso l’ottica delle arti visive e delle pratiche contemporanee di interpretazione dello spazio pubblico.

L’ex Ilva, con il suo patrimonio comunitario di memoria e socialità, diventa punto di partenza per un palinsesto di azioni che coinvolgeranno la comunità di Follonica e delle Colline Metallifere attraverso il Comune di Montieri, connettendo storia metallurgica e mineraria con modalità diverse di sperimentazione artistica e di linguaggi.

In particolare nel paese di Boccheggiano sarà realizzato, a partire da lunedì prossimo, un laboratorio didattico che coinvolgerà ragazzi e ragazze della scuola media del comune di Montieri e del centro di aggregazione giovanile Spazio Ragazzi di Follonica.

Gli studenti, coadiuvati dall’artista Ache 77 e dagli educatori della cooperativa Arcobaleno, avranno la possibilità di partecipare attivamente alla realizzazione di un’opera murale.
L’artista Ache77 si è avvalso della collaborazione del fotografo piombinese Pino Bertelli che, a partire dagli anni ’70, ha realizzato immagini dei minatori di Boccheggiano; il progetto artistico vede il passaggio dalla realtà allo scatto e dallo scatto al muro, affinché la memoria del lavoro rimanga sempre presente.

Il laboratorio, con tecniche e approcci diversi tra loro, mira a sensibilizzare i più giovani a tematiche importanti nella società odierna, come la conoscenza delle radici storiche del proprio territorio, la responsabilità civica individuale nell’espletamento della propria libertà di espressione, la formazione professionale, nonché l’organizzazione di attività volte alla creazione di un valore fruibile dall’intera collettività.

Ache77 è uno stencil artist, urban artist e artista visuale che collabora attivamente presso la Street Levels Gallery di Firenze, primo luogo in Toscana, che vive come galleria espositiva e hub creativo, interamente gestito dall’associazione culturale “A Testa Alta” partner di questo progetto.

“Ringraziamo le molte realtà che hanno lavorato a questo bellissimo progetto e la cooperativa Arcobaleno su tutte – così in una nota il sindaco di Montieri Nicola Verruzzi – Siamo molto onorati di associare il nostro nome a realtà cooperative ed associative importanti ed alla città di Follonica. Con questo progetto stiamo ricreando quel ponte territoriale che la miniera ed i minatori avevano originato, quel legame tra territori alimentato dalla filiera metallurgica. Ed è importante e bello poterlo ricreare coi giovani ai quali non ci si deve stancare mai di trasmettere le radici di queste terre ed il dovere del ricordo verso coloro i quali hanno dato tanto, come i minatori. Il murales a Boccheggiano sarà un omaggio ai minatori visto con gli occhi dei ragazzi e riuscire a realizzarlo attraverso le foto di Pino Bertelli costituisce un valore aggiunto ed umanizza ancor più l’opera che peraltro si inserisce in un lavoro importante e ad ampio raggio che stiamo portando avanti da anni e che si prefigge di onorare e tramandare la memoria del lavoro in miniera”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.