Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maremma com’era: la maestra distribuisce olio di fegato di merluzzo. Correva l’anno 1936 fotogallery

Più informazioni su

SEGGIANO – Torna la nostra rubrica Maremma com’era, con le vecchie foto inviate dai lettori. È una foto bella e molto vecchia quella che ci manda Renzo Bonelli. La foto, scattata a Seggiano, nell’anno scolastico 1936-37. L’immagine mostra due classi, maschile e femminile delle elementari. Nella foto la maestra Carlotta Ciotti distribuisce agli alunni l’olio di fegato di merluzzo (per ingrandire cliccare sulla foto sotto).

scuola Seggiano

Un gesto di cura da parte dell’insegnante: «Erano tempi in cui il cibo scarseggiava e la carne si mangiava una volta a settimana e solo nelle famiglie più abbienti – racconta Bonelli -. Nelle  scuole veniva distribuito l’olio di fegato di merluzzo come integratore alimentare». Da notare che non tutti i bambini hanno il cucchiaio in mano, quindi probabilmente, dopo il “primo turno” il cucchiaio passava ai compagni. Particolari anche i pantaloni di alcuni maschietti, a sbuffo sotto il ginocchio, alla zuava.

Se qualcuno si riconoscesse nelle foto che vi stiamo proponendo nella nostra rubrica, o riconoscesse qualcuno, o ancora avesse vecchie fotografie da inviarci (anche degli anni 70-80-90) può scrivere a redazione@ilgiunco.net o inviare un messaggio WhatsApp a 334.5212000. Raccontateci cosa ricordate di quella foto, chi sono le persone ritratte o a chi appartiene la fotografia. Raccontateci un pezzetto di quella Maremma com’era.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.