Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le pagelle dei biancorossi contro la Sangiovannese fotogallery

Più informazioni su

BAROSI 6: Incolpevole sui due gol, vive un primo tempo e mezzo di grande difficoltà come tutti i suoi compagni.

SERSANTI 6: Prova a dare una mano sia in fase difensiva che offensiva, senza eccellere ma senza grandi sbavature. (Dal 30’ st VILLANI 6: quarto d’ora finale per far salire la squadra e cercare il gol della vittoria).

CIOLLI 6: Nel giorno del suo compleanno cerca di pilotare la difesa senza però sottrarsi a un primo tempo di grande nervosismo ed errori da parte del gruppo.

GORELLI 7: Nettamente il migliore in campo: difende, crea e sale con l’eleganza di un trequartista. Trasforma rabbia e nervosismo in grinta, caricandosi squadra e tifosi sulle spalle fino alla rimonta.

SABATINI 6: Parte motivato e propositivo, ma si imbatte in un primo tempo in cui il Grosseto rimane praticamente spettatore.

VILIGIARDI 5.5: Recuperato a pochi giorni dalla partita, prova a buttare il cuore in campo, ringhiando su ogni pallone, senza però riuscire ad arginare gli ospiti come fa di solito. (Dal 17’ st MILANI 6.5: Prezioso, pimpante e veloce, aumenta i giri nel motore del Grifone).

DA POZZO 5.5: Tanto impegno, anche se il nervosismo lo costringe a un primo tempo non alla sua altezza. (Dal 30’ st POLIDORI 5.5: Prova con generosità a dare il suo contributo nell’ultimo quarto d’ora senza però eccellere).

CRETELLA 6.5: Assente e nervoso nei primi 45’, rientra in campo completamente trasformato e pronto a lanciarsi contro gli avversari. Si prende la responsabilità, come sempre, dell’ultimo passaggio o della giocata decisiva per cambiare faccia alla partita. Segna su rigore il gol del pareggio.

BOCCARDI 7: Trova la chiave giusta, al 21’ della ripresa, che apre la gabbia e libera il Grifone. In tre minuti s’inventa il primo gol e conquista il rigore del definitivo pareggio: fino a domenica prossima è lui l’eroe di giornata. (Dal 43’ st FROSININI sv: spiccioli di gara per l’arrembaggio finale).

GALLIGANI 5.5: Troppo poco per il talento ex San Donato Tavarnelle, in grado da solo di vincere una partita. Ci prova nel primo tempo con grande impegno, forzando però il dribbling e non trovando mai l’ingresso in area. Esce poco prima del risveglio del gruppo. (Dal 13’ st GIANI 6.5: Entra con il giusto approccio, e una grandissima vivacità, contribuendo al riscatto del Grosseto).

MOSCATI 6: Lotta, sgomita e fa a spintoni contro tutti. Non trova la zampata vincente, ma porta via da solo due difensori alla Sangiovannese.

 

MAGRINI 6.5: Reagisce agli errori commessi dal gruppo nel primo tempo cercando di mischiare le carte e dando più vivacità alla manovra. Il discorso a fine primo tempo ha caricato la squadra e ha restituito un gruppo nuovo, in grado di cancellare subito gli errori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.