Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima di campionato per gli Under 18 della Gea: sfida casalinga contro l’Arezzo

GROSSETO – Prende il via martedì sera alle 21, al palasport di via Austria, contro il Basket Arezzo la stagione degli Under 18 della Gea Grosseto. I ragazzi, iscritti al campionato Gold dopo la vittoria della Coppa Toscana silver nella passata stagione, sono stati inseriti in un girone di ferro e dovranno dare il massimo in ogni incontro per passare alla fase successiva. Il coach Pablo Crudeli, che avrà come assistente Andrea Ciolfi, ha a disposizione una formazione di ottima qualità, dopo i rientri di Battaglini (dalla Mensa Sana Siena), Mazzei, Nencioni, Briganti e Luchi (dal Team 90).

Alcuni dei tredici atleti che sono stati inseriti nel roster hanno già fatto il loro debutto in serie C silver con la Cooplat Ambiente, gli altri s’impegneranno al massimo per salire di categoria. Il girone, con avversarie blasonate, aiuterà sicuramente la crescita di questo gruppo, che ha perso Federico Tamberi, che ha deciso di dedicarsi al calcio a 5 con l’Atlante.
Il roster della Gea: Thomas Rocchiccioli, Marco Scarpino, Nikola Gruevski, Nicolas Battaglini, Riccardo Grilli, Alberto Mazzei, Cristian Muntean, Lorenzo Scurti, Federico Baccheschi (2004), Filippo Gambelli, Filippo Nencioni, Giacomo Briganti, Edoardo Luchi.
Il programma della prima giornata: Gea Grosseto-Basket Arezzo, Fides Montevarchi-Mens Sana Siena Academy, Costone Siena-Virtus Siena.
La squadra femminile under 14 della Gea ha invece chiuso al terzo posto il quadrangolare che si è svolto nel fine settimana a San Giovanni Valdarno. Le biancorosse allenate da Luca Faragli hanno perso in semifinale (52-43) con il San Giovanni Valdarno, dopo aver dominato il primo quarto. Nella finalina con il Costone Siena però si sono rifatte vincendo per 40-36. Il torneo è stato vinto dall’Etrusca San Miniato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.