Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La storia della gatta Patouch, trovata a Saturnia ma la sua casa era in Belgio

Più informazioni su

SATURNIA – È una storia a lieto fine quella della gattina Patouch, dopo tante traversie è riuscita a tornare dalla sua famiglia, in Belgio, e in questi giorni è tornata, con i suoi umani, a trovare la sua salvatrice, Camilla Marzocchi.

È lei a raccontare questa storia di amicizia tra gatti e umani. «Era il 24 dicembre del 2018 e mi trovavo con il mio compagno Michele a Saturnia quando ho visto una gattina socievole ma molto denutrita tanto che siamo andati in paese a comprarle qualcosa da mangiare, ma al ritorno la gattina era sparita».

Camilla però non si da pace, quella gattina smagrita, pelle e ossa, le è rimasta nel cuore, e anche se è il giorno di Natale torna a cercarla, assieme al padre. È proprio lui a trovarla, tra i cespugli. La gattina è docile, sembra “di casa” si fa prendere senza opporre resistenza. La portano dal veterinario, le danno anche un nome, Osso, visto che, a parte il pelo, era tutto ciò che aveva addosso. Con le prime cure la gattina si riprende, la lettura del chip consente di capire anche l’origine: viene dal Belgio. Come abbia fatto ad arrivare a saturnia per Camilla è un mistero. Riesce a contattare i proprietari che emozionati spiegano tutto: erano in vacanza a Saturnia, con il loro camper, a settembre 2018, e hanno perso Patouch, senza riuscire a ritrovarla al momento della partenza.

Gli umani di Patouch sono partiti per l’Italia e il 6 gennaio la “famiglia” si è riunita con grande emozione di tutti, i turisti belgi e pure Camilla. L’amicizia tra Italia e Belgio invece è proseguita, e nei giorni scorsi, a settembre, a un anno circa dall’inizio di questa vicenda, la gattina Patouch è tornata a trovare la sua salvatrice Camilla.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.